Tutte 728×90
Tutte 728×90

De Caro interrompe le trattative: “Guarascio non ha bisogno di altri soci”

De Caro interrompe le trattative: “Guarascio non ha bisogno di altri soci”

Il costruttore ha inviato una nota dove tronca ogni discorso sul futuro: “La decisione, mio malgrado, è irrevocabile. Buona fortuna presidente”.
de carooL’imprenditore Franco De Caro non farà parte della compagine rossoblù
Franco De Caro non entrerà in affari con Eugenio Guarascio. Lo ha comunicato lo stesso costruttore con una nota inviata in redazione in cui interrompe ogni trattativa con il club rossoblù. Domenica pomeriggio le parti avevano discusso sul possibile coinvolgimento dell’imprenditore cercando di raggiungere un’intesa, ma la divergenza è risultata netta. Il patron e l’amministratore delegato Quaglio avrebbero voluto che partecipasse esternamente con una consistente sponsorizzazione, mentre De Caro avrebbe preferito acquisire delle quote e magari sedere sulla poltrona di vicepresidente. Queste le sue parole, rivolte direttamente ai due unici esponenti di Via degli Stadi: “Come da accordi intercorsi, ho aspettato fino ad oggi per addivenire ad una decisione in merito alla mia entrata nella società Nuova Cosenza Calcio. Considerato la vostra indifferenza, e per impegni che prenderò con altra società, la informo di non essere più interessato ad entrare a far parte della vostra spettabile compagine. Tale decisione, mio malgrado, è irrevocabile”. De Caro poi continua rivolgendosi direttamente a Guarascio: “Ho notato con una certa soddisfazione, che Lei, si è molto appassionato a questo sport, gestendo egregiamente la società, ma soprattutto ho notato che non ha bisogno dell’aiuto di altri soci per portar il calcio a Cosenza ai livelli che la città merita. Buona Fortuna, Presidente! Mi auguro che i tifosi non abbiano alcun rimpianto per mia mancanza nella vostra società, e vorrei che tutti sapessero che, la mia intenzione alla partecipazione era dettata solo dalla passione calcistica e dalla voglia di contribuire alla svolta epocale della Nuova Cosenza Calcio. Nell’augurarvi un prospero campionato 2013-2014, ricco di soddisfazioni, vi saluto dicendo “in bocca al Lupo“. (co. ch.)

Related posts