Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, stabiliti i termini per presentare domanda di ripescaggio

Cosenza, stabiliti i termini per presentare domanda di ripescaggio

Nel Consiglio Federale tenutosi oggi pomeriggio a Roma sono stati definiti i criteri normativi (e le prescrizioni finanziarie collegate). Per conoscerne il contenuto servirà qualche giorno.
legaprologo
Oggi pomeriggio, a partire dalle ore 14 presso la sede della Figc a Roma, si è tenuta la riunione del Consiglio Federale. Tra gli argomenti all’ordine del giorno, oltre all’approvazione del verbale della riunione dello scorso 4 giugno e alle comunicazioni del Presidente, si è avuta una relazione del presidente del Club Italia Demetrio Albertini sulla Confederations Cup e sull’Europeo Under 21. Si sono registrate poi una serie di nomine di competenza e di modifiche regolamentari, ma i lavori hanno interessato anche il tema che stava maggiormente a cuore al Cosenza: i ripescaggi nei Campionati Professionistici. Sebbene già il Comunicato Ufficiale 171/A del 7 maggio 2013 dava ampie spiegazioni a riguardo, c’era sostanzialmente da stabilire i termini per la presentazione delle domande. Nella nota diramata da Via Allegri si legge che “sono stati definiti i criteri normativi (e le prescrizioni finanziarie collegate) per i ripescaggi nei Campionati professionistici. I testi delle relative delibere verranno pubblicati nei prossimi Comunicati Ufficiali“. Le prossime date da segnare in rosso sul calendario sono giovedì 11 luglio quando la Covisoc renderà note le sue decisioni escludendo eventualmente altre squadre e dando loro opportunità di mettersi in regola fino al 16 luglio, data ultima per la presentazione dei ricorsi. Giovedì 18 luglio la Covisoc esprimerà parere motivato sui ricorsi presentati e a questo punto per le società bocciate non ci sarà più niente da fare contro le sue decisioni. Il giorno dopo, venerdì 19 luglio, il Consiglio Federale della Figc si riunirà per decidere definitivamente l’elenco delle società ammesse e delle società escluse dai campionati di Lega Pro, mentre da lunedì 22 luglio le società interessate ad ottenere il ripescaggio dovranno essere pronte a presentare la documentazione necessaria. Verosimilmente sarà fissata una data utile per tutte e tra il 23 e il 26 luglio si dovrebbe conoscere tutta la verità. (co. ch.)

Related posts