Tutte 728×90
Tutte 728×90

Candelieri co-presidente del Montalto: subito sette colpi. La Turris ha già chiuso il mercato!

Candelieri co-presidente del Montalto: subito sette colpi. La Turris ha già chiuso il mercato!

I corallini con l’ingaggio di Tarascio e Branicki hanno concluso la campagna acquisti. Fontana ed Assenzio sono dell’Akragas. Il Ragusa, sempre molto attivo, ha la grana Bonarrigo.
candelieri francescoFrancesco Candelieri è da ieri sera il nuovo co-presidente del Montalto (foto mannarino)
Clamoroso a Montalto. Francesco Candelieri, ex responsabile del settore giovanile del Cosenza è il nuovo co-presidente insieme ad Antonello Costabile. Il primo acquisto è stato Gassama, mentre la riconferma di Piemontese era già cosa fatta. Sono stati annunciati anche Benincasa, Ramunno, Catalano, Morelli e Zangaro. La Casertana ha annunciato il nuovo centrocampista che sarà il faro della squadra. Parliamo di Marano, ex Juve Stabia e Aversa Normanna, che ha già dichiarato di “essere onorato di vestire una maglia storica e importante come quella della Casertana”. Ben 6 riconferme in casa Puteolana Internapoli. Sono sicuri di partire con la squadra in ritiro i vari Signore, Alcolino, Loiacono, Imbriaco, Napolitano e Scognamiglio, mentre, per quanto concerne gli under saranno aggregati alla prima squadra Fioretti, D´Ascia, Cimmino, Capuano e Cigliano tutti classe ’95, Liberti (’96) e Amato (’97). Il Città di Messina è sempre più vicino a Mastrolilli e, con l’arrivo di Gaetano Di Maria in panchina, ci potrebbe essere un forte interessamento per il trequartista Ancione, che già all’Hinterreggio è stato alle dipendenze del neo tecnico giallorosso. Ancione, essendo anche della città dello Stretto, non avrebbe problemi ad accettare una possibile offerta che, nelle prossime ore, la società potrebbe formalizzare. Pasqualicchio potrebbe lasciare il Noto. È stato lo stesso calciatore a dichiararlo visto che ha tante offerte da valutare. La Turris ha comunica agli organi di stampa e non di essersi assicurata le prestazioni per tutta la stagione sportiva 2013/14 dei calciatori Antonio Tarascio e Piotr Branicki. Il primo nelle ultime due stagioni ha indossato la casacca dell’Arzanese e ha collezionato ben 64 presenze in Lega Pro con un gol all’attivo. Il secondo invece negli ultimi anni ha fatto le fortune di Fondi, Aprilia e Sora (ben due campionati di Serie D vinti). La società con questi due ultimi arrivi chiude ufficialmente la campagna acquisti. Battipagliese, Cavese, Ischia e Agropoli si contendono Antonio Guarro, svincolato dal Savoia che non è riuscita a chiudere per Marino Taddeucci. Il difensore (classe 1991) Francesco Fontana ha firmato un contratto con l’Akragas, così come l’ormai ex Città di Messina, Roberto Assenzio, avrebbero trovato l’accordo per l’arrivo ai “giganti”. L’Orlandina, società neo promossa in Serie D, ha ufficializzato l’acquisto di Marco Caserta, giovane portiere diciannovenne che nell’ultima stagione ha militato nella Tiger Brolo. il centrocampista Gianluca Macrì si aggiunge al portiere Antonio Benedetto Donateo, classe 94´ proveniente dal Vicenza, che potrà essere una valida alternativa al riconfermato Ferla. Definito, ma non ancora ufficializzati dalla società il difensore italo argentino, classe 8’3, Fernando Velasco, ex Atletico Madrid, l´attaccante spagnolo classe ’81 ex Atletico Madrid, Fernando Martinez Nunez. Praticamente fatto anche l´acquisto del difensore Antonio Di Emma, classe ’89, già al Latina. C’è la grana Bonarrigo però da risolvere. (Antonello Greco)

Related posts