Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, si riapre la pista Peschechera e spunta Padulano. Slitta il ritiro?

Cosenza, si riapre la pista Peschechera e spunta Padulano. Slitta il ritiro?

Cappellacci non ha ancora una squadra da poter allenare, ma Marino continua a bloccare calciatori validi. Riallacciati i contatti con la Vibonese, chiacchierata con l’under ex Savoia.
peschechera viboneseIl portiere della Vibonese classe 1994 Matteo Peschechera piace al dg Marino
Cappellacci non ha ancora una squadra da poter allenare, non conosce chi saranno i suoi collaboratori (ha chiesto di poter lavorare col vice Papiri e con il preparatore atletico De Feudis) e non può disporre di uno staff medico. Insomma, il ritiro molto probabilmente slitterà di qualche giorno in attesa di colmare le pedine vacanti. Se la prima deficienza è colpa dell’incertezza che regna sull’argomento Lega Pro-Serie D, le altre vanno attribuite come al solito alla lentezza disarmante che Via degli Stadi (Fiore o non Fiore…) ha nell’operare su alcune dinamiche. Qualche rumors riferisce anche di una serie di difficoltà nell’affrontare il discorso tesseramento a causa dei metodi di pagamento utilizzati dal club, ma Marino continua a lavorare sul mercato in maniera professionale convinto che Guarascio e Quaglio gli permetteranno di svolgere il proprio compito nel migliore dei modi. Tra le varie trattative in essere ce ne sono due degne di essere sottolineate. La prima riguarda il portiere della Vibonese Matteo Peschechera (20). Dopo la chiusura del dg Beccaria, Marino ha riallacciato i rapporti cercando di limare la distanza tra domanda e offerta: non è escluso che alla fine il calciatore possa vestire la maglia rossoblù dei Lupi. Oltre a Salvatore Manfrellotti (20), potrebbe sbarcare in riva al Crati un altro prodotto della validissima nidiata del Savoia: Fabio Padulano (20). Si tratta di un esterno d’attacco che ha siglato sette reti con gli oplontini e che si è già accasato alla Vigor Lamezia tramite un’operazione condotta in partnership con il Chievo Verona. I biancoverdi del ds Fabrizio Maglia pare siano disposti a girarlo ai Lupi in Serie D per fargli acquisire maggiore esperienza dargli la possibilità di trovare quella continuità che in un torneo all’ultimo sangue quale la Seconda divisione di quest’anno stenterebbe a trovare. (Luigi Brasi)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it