Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, slitta il ritiro di qualche giorno. E Guarascio incontra Abete

Cosenza, slitta il ritiro di qualche giorno. E Guarascio incontra Abete

Ancora non c’è una data ufficiale ma la squadra si ritroverà nella prossima settimana a Pescina. E il presidente a Roma sonda il terreno per la Lega Pro.
guarascio e quaglio in panchinaIl presidente Guarascio si è detto fiducioso dopo l’incontro con Abete
Il Cosenza lavora per la Lega Pro. O sarebbe meglio dire Ciccio Marino lavora per la Lega Pro. Il diggì sta sondando il terreno per alcuni giocatori utili alla causa. Giocatori segnalati anche dal tecnico Roberto Cappellacci che si trova ancora in vacanza ed attende l’ok per farsi trovare pronto al ritiro di Pescina. Ritiro che, con ogni probabilità, slitterà di 3/4 giorni rispetto alla data iniziale (fissata per il 20 luglio). Entro dopodomani al massimo la società renderà noto il giorno in cui la squadra si ritroverà e partirà ufficialmente la versione 3.0 della Nuova Cosenza calcio.
GUARASCIO-ABETE. Il sito della Nuova Cosenza rende noto che “il presidente della Nuova Cosenza Calcio, Eugenio Guarascio, ha avuto stamani a Roma un incontro con il presidente della FIGC, Giancarlo Abete, sulla questione dell’eventuale ripescaggio tra i professionisti del Cosenza. Abete ha sottolineato a Guarascio come tutto avverrà secondo criteri limpidi e cristallini e come la decisione finale, che sarà presa a fine luglio, terrà conto di quanto fino a quel momento sarà prodotto in termini di documentazione dalle varie società e da criteri oggettivi legati alle società che faranno richiesta di essere ammesse nella serie superiore. Guarascio ha ringraziato il presidente Abete per la cortesia e la disponibilità dimostrate ed ha immediatamente avviato con le strutture della società il lavoro finalizzato alla presentazione di tutta la documentazione negli uffici competenti, in tempo utile e con il massimo della precisione. Guarascio ha mantenuto, anche dopo l’incontro con Abete, una linea di assoluta prudenza sulle reali possibilità del Cosenza di essere ripescato tra i professionisti sottolineando nel contempo come, se l’operazione dovesse andare a buon fine, si tratterebbe di un risultato di enorme valore dettato dal rispetto e dalla stima di cui gode oggi la società ai livelli più alti degli Organi federali”.
RIPESCAGGIO. Ore decisive per il Cosenza. Domani la Covisoc si esprimerà sui ricorsi presentati dalle undici società escluse in prima istanza (Andria e Borgo a Buggiano sono state escluse per non aver presentato la domanda di iscrizione) e sarà un giorno cruciale. Il giorno successivo, invece, è in programma il Consiglio Federale della Figc, che si riunirà per decidere definitivamente l’elenco delle società ammesse e di quelle escluse dai campionati di Lega Pro. Il Cosenza nel frattempo sta lavorando alla presentazione della domanda che va depositata in Lega entro il 29 luglio alle ore 19. Poi sarà il Consiglio Federale (il 5 agosto) ad ufficiliazzare la composizione dei gironi. (e.p.)

Related posts