Tutte 728×90
Tutte 728×90

Ufficiale: sono sette le squadre escluse in Lega Pro. Cosenza spera

Come confermato da Cosenza Channel questa mattina sono sette le escluse in Lega Pro. Il ripescaggio per i silani dipende da Guarascio e dalle garanzie che riuscirà a fornire. 
legaprologo
Sono sette le squadre escluse dal prossimo campionato di Lega Pro. L’ufficialità è arrivata oggi dopo la ratifica nel Consiglio Federale Figc svoltosi a Roma. Escluse per non aver effettuato gli adempimenti previsti Tritium, Andria Bat, Borgo a Buggiano, Campobasso, Portogruaro e Treviso. Fuori pure la Sambenedettese, i cui tifosi avevano manifestato in mattinata davanti alla sede della Figc in Via Allegri. Il suo ricorso infatti è stato dichiarato non ammissibile “perché presentato fuori termine”. Nel consiglio del prossimo 5 agosto si provvederà ai ripescaggi. Ci saranno una posizione disponibile in Lega Pro Prima Divisione e sette in Seconda Divisione. Ammesse ai rispettivi campionati di competenza Nocerina, Aurora Pro Patria e Vicenza, Bellaria Igea Marina, Chieti e Rimini.Per quanto riguarda i gironi dei campionati di Lega Pro verranno determinati dopo i ripescaggi. 
Il termine per la presentazione delle domande di ripescaggio scade il 29 luglio alle 19. La Lega Pro le esaminerà e darà una valutazione entro i primi due giorni del mese di agosto. Il 5 agosto invece si svolgerà il Consiglio Federale che ufficializzerà i ripescaggi e quindi gli organici e la composizione dei gironi della nuova Lega Pro 2013-14. Da segnalare che per quanto riguarda la Seconda Divisione, quella che appare al momento più sguarnita, le riammissioni seguiranno il criterio abituale dell’alternanza. Si partirà da una squadra di serie D, seguita da una retrocessa e così via.
TIM CUP. Il Consiglio Direttivo, inoltre, ha reso noto l’elenco dei 27 club di Lega Pro, in relazione ai criteri di ammissione alla Tim Cup, in programma il 4 agosto. Queste le squadre: Albinoleffe, Ascoli, Benevento, Cremonese, Feralpisalò, Frosinone, Grosseto, Gubbio, L’Aquila, Lecce, Lumezzane, Monza, Nocerina, Paganese, Perugia, Pisa, Pontedera, Pro Patria, Pro Vercelli, Salernitana, Savona, Sudtirol, Teramo, Venezia, Viareggio, Vicenza, Virtus Entella. Ricordiamo che anche il Cosenza potrà disputare la competizione.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it