Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cruciani, Masini e gli altri. Ecco chi finora non ha “scelto” il Cosenza

Cruciani, Masini e gli altri. Ecco chi finora non ha “scelto” il Cosenza

Sono diversi i calciatori che hanno deciso di non aspettare il club rossoblù e si sono accasati altrove. Anche Giuffrida è ad un passo dal passare al Gavorrano, altra società ripescata.
masini ischiaGerardo Masini dell’Ischia ha segnato gol a grappoli l’anno scorso in Serie D
Tra i calciatori contattati da Ciccio Marino dal giorno del suo insediamento a Via degli Stadi, ce ne sono alcuni che hanno deciso di non attendere l’evolversi della situazione e guardarsi intorno per evitare rischi peggiori. Il Cosenza, lento già di suo, non ha potuto contrattualizzare nessuno a causa delle settimane sospese tra Serie D e Lega Pro. Non che adesso possa (bisognerà attendere i primi di agosto per la modulistica dei prof, ndr), ma può fornire agli atleti delucidazioni chiare sulla categoria di appartenenza. Guarascio, facendo fronte all’onerosità del ripescaggio, darà alla città una vetrina più consona alle ambizioni della piazza e metterà Marino nelle condizioni di chiudere accordi con maggiore faciilità. Il primo atleta ad essere sfumato è Cosimo Damiano Laboragine (29), centrocampista col vizio del gol che si è accasato a Monopoli. Altro mediano, stavolta di belle speranze, era Angelo Chiavazzo (20). Molto vicino ai rossoblù in più occasioni, alla fine ha preferito l’Agropoli in D e le ambizioni di vertice dei campani. Senza cambiare reparto, impossibile arrivare al talento puro Mirko Petrella (20) del Teramo. Aveva fretta di accasarsi il regista Michel Cruciani (27). Seguito da Vigor (che gli offriva un biennale), Savoia e Cosenza, alla fine ha scelto la Casertana (altra ripescata in Lega Pro). Discorso molto simile per Giovanni Giuffrida (28) ex Vigor: andrà al Gavorranno che tornerà in Seconda divisione dalla porta secondaria. Sebastian Horacio Gasparini (33) non si muoverà da Torre del Greco. In difesa Mario Esposito (19) del Lanciano è diventato impossibile dinanzi alla richiesta eccessiva dei rossoneri. In attacco Gerardo Masini (31) dell’Ischia ha chiesto la luna, scemata in maniera fisiologica la trattiva con Luis Federico Arcamone (34). Luigi Manzo (27) è stato sedotto ed abbandonato dal Cosenza, mentre con Giovanni Lavrendi (28) è mancato l’affondo decisivo. Il primo ha l’accordo con l’Hinterreggio di Erra, il secondo cerca di liberarsi proprio dai biancazzurri. Matteo Peschechera (20) della Vibonese avrebbe dovuto difendere i pali dei Lupi in D, ma c’è stata resistenza da parte del club di appartenenza. (Luca Sini)

Related posts