Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallavolo, Garofalo resterà ancora alla DeSetaCasa Cosenza

Pallavolo, Garofalo resterà ancora alla DeSetaCasa Cosenza

Il ds Zuccotti ha strappato il sì anche allo schiacciatore-ricevitore che tanto bene ha fatto nello scorso campionato. “Felice di restare laddove hanno creduto e credono in me”.
garofalo bagherGarofalo durante una seduta di allenamento al PalaFerraro di Via Popilia
L’ossatura della DeSetaCasa Cosenza che parteciperà al prossimo torneo di B1 maschile ha già preso corpo. Oggi il direttore sportivo dei Lupi, Teri Zuccotti, ha portato a termine l’ennesima trattativa di mercato con il rinnovo del contratto dello schiacciatore-ricevitore Costantino Garofalo che, così, andrà a fare compagnia ad i nuovi arrivi Pugliatti ed Astarita nella batteria dei laterali.  Nato a Cosenza il 18 novembre del 1989 ed alto 189 centimetri, Costantino Garofalo ha fatto tutta la trafila nel settore giovanile dell’As Cosenza Pallavolo prima di esordire in prima squadra nel campionato di Serie C 2007/2008. Nella stagione 2010/2011 Garofalo ha disputato il campionato di B2 tra le fila del Lagonegro, prima di far rientro nella città dei Bruzi per vestire la maglia della DeSetaCasa Cosenza per il campionato di B2 2011/2012 chiuso in quarta posizione e per quello di B1 della scorsa stagione agonistica. Dotato di un’importante elevazione e di doti tecniche non secondarie, Costantino Garofalo si è fatto notare negli ultimi due campionati come atleta dotato di ampi margini di crescita ed è stato spesso chiamato in causa da coach Fabrizio Marano. “Sono felicissimo di aver trovato in pochi giorni l’accordo per la mia permanenza nella DeSetaCasa Cosenza con il d.s. Zuccotti – queste le impressioni a caldo di Garofalo – e di poter far parte di nuovo di questa grande società che in questi anni ha dimostrato di credere in me. Mi sento molto più maturo e sono pronto a dare l’anima e il cuore in campo per i colori della mia città, per i nostri tifosi e per il mister”.

Related posts