Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza col cartello “lavori in corso”. Ecco cosa serve ai Lupi

Cosenza col cartello “lavori in corso”. Ecco cosa serve ai Lupi

Per completare la rosa di Cappellacci, Marino è sul mercato. Le operazioni imminenti riguardano un portiere esperto, tre stopper, due centrocampisti ed un attaccante diverso da Mosciaro.
menegattiIl portiere dei rossoblù Pietro Menegatti potrebbe essere affiancato da un pipelet esperto
In questi giorni Marino sta vivendo a stretto contatto con il tecnico Cappellacci i giorni più caldi del ritiro: si è entrati nel cuore del precampionato, nel periodo in cui si gettano le basi per il torneo che verrà. La squadra a disposizione dell’allenatore abruzzese è ancora incompleta, ma è presumibile che nei prossimi giorni saranno diversi i calciatori che ingrosseranno le fila dell’organico rossoblù. Dopo il 5 agosto, inoltre, quando il Consiglio Federale darà l’ufficialità della Lega Pro, si metteranno sotto contratto gli elementi che a Pescina stanno già pregustando l’ebbrezza di calcare l’erbetta del San Vito. La rosa dei Lupi ha bisogno di rinforzi in ogni settore, ma non è un dramma che ancora sia appeso il cartello “lavori in corso” sulla porta del ritiro. Vediamo nel dettaglio, però, su quali obiettivi si concentrerà il direttore generale Ciccio Marino.
PORTIERI. Menegatti è un pipelet che, nonostante la giovane età, ha già alle spalle un campionato di Seconda divisione vinto col Poggibonsi. Tuttavia, è chiaro che serve un numero uno di esperienza che possa favorirne la crescita e dare un’alternativa a Cappellacci. Fabiano sarà dato sicuramente in prestito, lo stesso potrebbe avvenire con Cutrupi qualora reputi troppo agguerrita la concorrenza. In tal caso, si prenderebbe pure un terzo portiere che non avanzi grosse pretese.
DIFENSORI. C’è emergenza assoluta per quanto concerne i marcatori centrali. Nelle partitelle in famiglie che accompagnano i pomeriggi abruzzesi, c’è il solo Pepe ad agire nel suo ruolo naturale, mentre a turno qualcuno è costretto ad adattarsi al suo fianco. Mandato via Scigliano, è probabile che i prossimi arrivi colmino proprio queste caselle: servono tre stopper, di cui almeno due con diversi campionati professionistici alle spalle. Sulle corsie laterali Bigoni è una sicurezza, così come Pantano. Filidoro e Lucente potrebbero essere delle alternative, mentre è da valutare Gambi.
CENTROCAMPO. E’ il reparto per cui Cappellacci sta spingendo maggiormente. Al momento non può approfondire il 4-3-3 perché non c’è un regista di ruolo e perché il numero di mezzale va reso meno effimero. Giordano sarà uno dei perni anche in caso di 4-2-3-1, mentre su Piromallo, Salvino e Naccarato toccherà al trainer prendere una decisione. Si aspettano due innesti di qualità, considerato che il giovanissimo, ma promettente, Carbonaro (classe ’95) potrebbe essere destinato alla Berretti.
TREQUARTI. Da quelle parti si annunciano scintille. Alessandro, Calderini e Criaco sono stati particolarmente positivi nelle prime uscite e hanno mostrato di aver raggiunto già un minimo di intesa. Il pacchetto dei trequartisti potrebbe essere già al completo perché Pollina e Manfrellotti, entrambi classe ’94, l’anno scorso in D hanno palesato grandi doti: potrebbero essere loro le sorprese della stagione qualora restino in gruppo. In prova c’è Ferrara.
ATTACCO. Un nome pesa quanto un macigno: Manolo Mosciaro. Fa reparto da solo ed è pronto a sfondare di nuovo il muro dei venti gol. Marino però sta provando a prendere un centravanti classico, abile sia ad imporsi col fisico che ad andare in profondità. Da valorizzare Franzese. (Luca Sini)

L’organico attuale:
PORTIERI:
Alessandro CUTRUPI (1993), Pietro MENEGATTI (1992), Gianmario FABIANO (1995)
DIFENSORI:
Marco BIGONI (1990), Alfonso PEPE (1985), Francesco FILIDORO (1994), Giordano PANTANO (1992), Nello GAMBI (1986), Marco LUCENTE (1993)
CENTROCAMPISTI:
Carmine GIORDANO (1982), Marco CRIACO (1989), Giuseppe PIROMALLO (1993), Fabio SALVINO (1993), Carmine NACCARATO (1993), Andrea CARBONARO (1995)
TREQUARTISTI:
Elio CALDERINI (1988), Jonathan ALESSANDRO (1987), Julian POLLINA (1994), Salvatore MANFRELLOTTI (1994), Alessandro Ferrara (1989)
ATTACCANTI:
Manolo MOSCIARO (1985), Lorenzo FRANZESE (1993)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it