Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, una difesa nuova di zecca. Guidi è in ritiro. Vicini Rizzi e Scardina

Cosenza, una difesa nuova di zecca. Guidi è in ritiro. Vicini Rizzi e Scardina

L’ex centrale del Frosinone farà coppia con Pepe al centro della retroguardia. Si tratta con il terzino sinistro ex del Trapani e con lo stopper ex della Nocerina.
guidi frosinoneNicholas Guidi è il nuovo difensore centrale del Cosenza di Roberto Cappellacci
Cappellacci è stato chiaro con Ciccio Marino: serve puntellare subito la difesa e il centrocampo per poter lavorare nella maniera più ottimale possibile. Allora il direttore generale si è concentrato sui nomi in grado di fare la differenza immediatamente e che non avrebbero avuto bisogno di periodi di ambientamento. Gente esperta, insomma, che vada subito ad inserirsi negli schemi di Cappellacci. Marino ha dato un’accelerata ad una trattativa che andava avanti da diversi giorni, quella con Nicholas Guidi (30) che nelle ultime cinque stagioni ha giocato a Frosinone da titolare: 116 partite e due gol con i gialloblù tra Serie B e Prima divisione. In passato esperienze con Lucchese e Cuoiopelli. Guidi ha raggiunto il ritiro del Cosenza in Abruzzo intorno ad ora di pranzo per fare la conoscenza dei suoi nuovi compagni e mettersi a disposzione dello staff tecnico. Ma non finisce qui perché, con la partenza di Pantano, si è aperta una falla incredibile sull’out mancino che dovrebbe essere colmata da Federico Rizzi (32) che ha conquistato da qualche mese la promozione in B con il Trapani. Terzino sinistro molto affidabile, ha militato in carriera anche con Cremonese, Taranto e Mantova. Un altro colpo per la retroguardia potrebbe essere Francesco Scardina (32) che dopo due stagioni alla Nocerina si è svincolato. Ha vissuto una stagione travagliata a causa di una serie di guai fisici, ma basta vedere il suo palmares (per anni a Crotone e Vicenza in B e la parentesi con il Chievo in A) per rendersi contro che si tratterebbe di un difensore coi fiocchi. (Antonello Greco)

Related posts