Tutte 728×90
Tutte 728×90

Palazzi verso l’esordio a Sorrento. In porta c’è Orlandi

Palazzi verso l’esordio a Sorrento. In porta c’è Orlandi

Il Cosenza è partito dopo pranzo, Cappellacci ha convocato 18 calciatori tra cui anche Guidi. Indisponibili Carrieri infortunato, Frattali squalificato e Felipe ancora non tesserato.
viola francoL’allenatore dei portieri Franco Viola mette sotto torchio Federico Orlandi (foto mannarino)
Il Cosenza, questa mattina, ha svolto la rifinitura in vista della sfida di domani in Coppa italia sul campo del Sorrento alle 17 allo stadio “Italia”. Mister Cappellacci ha ordinato ai suoi uomini una seduta tattica soffermandosi principalmente sulle situazioni di gioco. Il tecnico abruzzese ha fatto provare anche calci di punizione, calci d’angolo e cross dalle fasce sipegando in maniera dettagliata tutti i movimenti da svolgere. Nella gara contro il Sorrento si vedrà di certo una squadra molto più quadrata rispetto alla sfida di Ischia visto che la rosa è aumentata numericamente grazie a qualche nuovo arrivo. Nel pullman che è partito dopo pranzo alla volta della Campania c’erano anche i due nuovi arrivi Palazzi e Guidi. Il primo potrebbe scendere in campo dal primo minuto come esterno sinistro, mentre l’ex Frosinone dovrebbe finire in panchina. Alla volta di Sorrento è partito anche Blondett che ha smaltito il taglio procuratosi sul sopracciglio nella sgambatura di giovedì contro la Berretti e sarà tra i disponibili per la sfida di domani. Chi, invece, è rimasto a casa è il difensore Carrieri che ancora soffre per la distorsione alla caviglia subita nella gara contro l’Ischia. L’undici titolare a questo punto dovrebbe prevedere Orlandi tra pali, Bigoni, Pepe, Blondett e Palazzi in difesa, La coppia Giordano-Criaco in mediana, Alessandro, Calderini e Napolano a supporto di Mosciaro. I convocati di Cappellacci sono diciotto: i portieri Orlandi e Fabiano (Frattali è squalificato), i difensori Palazzi, Guidi, Bigoni, Pepe, Blondett e Rossi, i centrocampisti Giordano, Criaco, Rino e Carbonaro, gli attaccanti Mosciaro, Napolano, Calderini, Alessandro, Pollina e Reda. (Marco Salfi)

Related posts