Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, ancora 4-2-3-1. Domani rifinitura mattutina

Cosenza, ancora 4-2-3-1. Domani rifinitura mattutina

Cappellacci ha insistito molto sui calci piazzati per evitare che si ripetano gli errori della settiimana scorsa. Castegnatti ha conosciuto i suoi nuovi compagni mettendosi a disposzione.
catagnetti e meduriI due nuovi centrocampisti del Cosenza Castagnetti e Meduri al Sanvitino (foto mannarino)
Michele Castagnetti è sceso subito in campo con la pettorina numero 24 dopo aver firmato un contratto con il Cosenza fino a giugno 2014. La seduta di allenamento odierna è stata diversa da quelle degli altri venerdì: la razione servita a tavola dallo staff tecnico prevedeva poco calcio-tennis e molte esercitazioni sui calci piazzati. L’organico era al completo eccezion fatta per Palazzi, ancora impegnato con la nazionale di San Marino nelle qualificazioni ai Mondiali di Brasile 2014. L’obiettivo del tecnico è di limitare al minimo le sbavature dei suoi uomini in vista della delicata trasferta di Caserta contro una delle formazioni più attrezzate del campionato. A battere i calci piazzati erano lo stesso Castagnetti e l’altro nuovo arrivato Meduri. L’ex FeralpiSalò calciava col sinistro, l’ex Barletta col destro. In mezzo all’area di rigore invece era battaglia con i portieri ad alternarsi sui pali. I dubbi di formazione verranno chiariti tutti nella rifinitura di domani mattina (ore 9,30), ma l’allenatore abruzzese ha abbozzato un undici inidativo per metà. Ha posizionato Bigoni e Mannini ai lati di Blondett e Carrieri, Pepe e Criaco in mezzo al campo e il trio Alessandro-Calderini-Napolano alle spalle di Mosciaro. I dubbi da sciogliere riguardano l’assetto difensivo, specialmente al centro, e l’utilizzo di De Angelis. Castagnetti sta meglio di Meduri: potrebbe tornare utile nel secondo tempo del Pinto.
L’INIZIATIVA. La società ha inteso ringraziare i pochi che hanno deciso di abbonarsi. Questa la nota diramata da Via degli Stadi. “Ancora pochi, ma buoni e….coccolati” i sostenitori del Cosenza Calcio che nella prima fase diCampagna di vendita hanno sottoscritto l’abbonamento per la stagione 2013/2014 capirannopresto cosa vuol dire essere “uno di famiglia”. Domani, sabato 07/09/2013, al termine della seduta di rifinitura, avranno modo di incontrare la squadra all’interno dello Stadio San Vito, presentandosiall’entrata “porta carraia” muniti dell’abbonamento e di un documento di riconoscimento.Un’occasione imperdibile per vivere insieme alla squadra del cuore gli attimi precedenti alla partenza per la trasferta di Caserta. E non sarà il solo evento dedicato agli abbonati. Chi ha dato odarà fiducia al Cosenza Calcio merita un trattamento speciale e la società sta programmando unaserie di iniziative che coinvolgeranno i supporter nel corso del Campionato” (Luca Sini)

Related posts