Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, salta la partitella. Lavoro in palestra

Cosenza, salta la partitella. Lavoro in palestra

Mister Cappellacci, a causa dell’acquazzone che ha colpito la città dei Bruzi nel pomeriggio ha preferito annullare la sgambatura. Nel frattempo il presidente Guarascio ha diramato un comunicato invitando i tifosi a sostenere in massa la squadra per la prossima sifida contro il Sorrento
calciotennisEsercizi di calcio-tennis per la truppa allenata da Roberto Cappellacci (foto mannarino)
Il Cosenza, questo pomeriggio, doveva disputare la consueta partitella del giovedì ma a causa del maltempo che ha colpito la città dei Bruzi la squadra è rimasta ad allenarsi in palestra. Mister Cappellacci ha preferito annullare la sgambatura per evitare infortuni e per non rovinare il manto erboso del San Vito. Mosciaro e compagni hanno lavorato sulla forza e poi hanno eseguito delle esercitazioni di atletica e sulla tecnica. Il gruppo cercherà di recuperare, il lavoro perso nella giornata odierna, nella sduta di domani che sarà un pò più carica di lavoro. Erano tutti a disposizione di mister Cappellacci tranne Palazzi che si è allenato a parte insieme al professor Roberto Bruni sulla pista di atletica del San Vito. Il difensore è reduce dall’esperienza con la nazionale di San Marino per le qualificazioni ai Mondali del 2014 ed è rientrato in città da pochi giorni. Nel frattempo in vista della sfida di domenica sera alle 20 al San Vito contro il Sorrento il presdente Guarascio ha voluto fare un invito a tutti i tifosi rossoblù per sostenere la squadra nel prossimo match di campionato. Questo il testo del comunicato della società di Viale Magna Grecia. “Ho ancora in mente le splendide immagini della gara di esordio del Cosenza Calcio. La curva zeppa di tifosi, la gente che mi circondava, la festa al triplice fischio. Sono le emozioni che non conoscevo, ma immaginavo e speravo di vivere quando ho iniziato la mia avventura nel mondo del calcio. Adesso so cosa vuol dire poter contare sulla forza del pubblico. E’ davvero, come si dice, il “dodicesimo uomo in campo”, un elemento che non tutti hanno a disposizione e che Cosenza può vantare. Domenica avremo un’altra occasione per trascorrere insieme una serata magica, la gara in notturna può regalarci altre sensazioni indimenticabili. Il mio non è un appello, ma un invito a tutti i tifosi della nostra Città e della nostra grande Provincia. Venite al San Vito a dar forza alla squadra rossoblù, a spingerla oltre un nuovo ostacolo, a rappresentare con orgoglio il nostro territorio”. (Marco Salfi)

Related posts