Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto F., iniziata la preparazione. Manna: “Miglioriamoci”

Pallanuoto F., iniziata la preparazione. Manna: “Miglioriamoci”

Il presidente vuole andare oltre il quinto posto della passata stagione. Intanto ingaggiate le mancine Noemi Vitaliti (’86) e Roberta Motta (’96).
abbraccio ragazze pallanuotoLe ragazze della Femminile esultano dopo una vittoria nello scorso torneo (foto mannarino)
Il settore pallanuoto della Tubisider Cosenza Pallanuoto, squadra femminile di serie A2, si è ritrovato per l’inizio della preparazione alla nuova stagione agonistica. Prima squadra e formazioni giovanili, sotto la guida del tecnico Andrea Posterivo e del vice allenatore e responsabile del settore giovanile, Francesco Fasanella, archiviate le vacanze, hanno iniziato a lavorare. Messa da parte la stagione passata, conclusasi in maniera a dire poco straordinaria, è tempo di guardare al futuro. Uniche assenti giustificate, le nazionali Giusy Citino e Divina Nigro, per le quali la stagione si è conclusa da poco, avendo fatto gli straordinari in maglia azzurra. All’intero “blocco” della squadra del presidente Giancarlo Manna, si sono aggiunti due nuovi elementi, due “mancine”, l’esperta Noemi Vitaliti, classe ’86, con trascorsi in serie A1 e A2, proveniente dalla Ortigia Siracusa, dove nella passata stagione in A1 ha realizzato trenta reti e la giovanissima Roberta Motta, classe ’96, con trascorsi in A2, proveniente dal Como Nuoto. “L’obiettivo stagionale – ha sottolineato il presidente Manna – è quello di migliorare il quinto posto dello scorso anno e continuare nella ulteriore valorizzazione dei giovani del nostro vivaio, che rappresentano linfa vitale per la società”. Sulla stessa lunghezza d’onda del massimo esponente della Tubisider Cosenza Pallanuoto, il tecnico della prima squadra. “Intanto confermare la serie A2 – evidenzia coach Andrea Posterivo – valorizzazione dei giovani e conferma dei buoni risultati ottenuti dal settore giovanile”. Il tecnico cosentino parla delle due nuove arrivate in casa Tubisider Cosenza Pallanuoto. ” Noemi Vitaliti è una giocatrice di esperienza, sicuramente utile per la crescita della squadra soprattutto nei momenti topici – osserva Posterivo – Roberta Motta è una giovane di buone prospettive che dovrà dimostrare di stare in un gruppo agguerrito”. In questa fase di preparazione, due settimane di lavoro a secco per la Tubisider Cosenza Pallanuoto, poi da fine settembre lavoro misto, in acqua e in palestra. (Luigi Francesco Grazioli)

Related posts