Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mannini assicura: “Cambieremo registro, vedrete”

Mannini assicura: “Cambieremo registro, vedrete”

Il terzino, arrivato in prestito dal Siena, è il calciatore più giovane del gruppo dei titolari. “A Lamezia il mister ci aveva chiesto di far girare palla, ma non ci siamo riusciti”.
mannini a casertaFederico Mannini in azione durante la partita di Caserta vinta in zona Cesarini per 1-0
Federico Mannini, classe 1992, è il calciatore più giovane del gruppo dei titolai. Terzino sinistro arrivato quasi a sorpresa dal Siena, è stato uno dei protagonisti meno positivi nel derby di domenica contro il Lamezia. Nonostante questo non rinuncia al diritto di replica e si presta alle domande dei giornalisti che lo incalzano rispetto a prestazione e risultati. “Purtroppo non sono ancora in condizione, è evidente, non avendo fatto il ritiro con la squadra non ho ancora la brillantezza fisica necessaria. Il mio cartellino è del Siena, ma non mi hanno permesso di svolgere il precampionato con loro e sono arrivato a Cosenza assolutamente impreparato. Posso affermare con certezza, tuttavia, che accantonata la mia squadra di provenienza che ha evidentemente scelto di non puntare su di me, il mio obiettivo quest’anno è quello di fare bene qui a Cosenza, tappa fondamentale per il mio futuro e per quello della stessa società. Rispetto alla sconfitta contro il Lamezia dispiace sia maturata così, le cose che non sono andate come le avevamo preparate: il mister ci aveva chiesto di far girare di più la palla, ma spesso siamo stati precipitosi nella gestione, cercando troppo la verticalizzazione piuttosto che il possesso. La Vigor dal canto suo è stata brava a non lasciarci spazi, abbiamo avuto difficoltà noi terzini a dare una mano nella manovra offensiva e questo ha penalizzato il gioco. Vi assicuro però che siamo intenzionati a cambiare registro, questa squadra vale molto di più”. (Mariella Lonoce)

Related posts