Tutte 728×90
Tutte 728×90

Napolano: “Nessuno mi ha detto di mandare la palla fuori”

Napolano: “Nessuno mi ha detto di mandare la palla fuori”

Il giocatore silano risponde al tecnico dell’Arzanese: “Quando ho calciato ho alzato la testa ed ho visto il portiere Frey in piedi e sinceramente nessuno mi ha detto nulla.
napolano con arzanese 2Napolano in azione contro l’Arzanese. Ha siglato il suo primo gol in rossoblù (foto mannarino)
Napolano, quest’oggi, ha realizzato la rete che ha sbloccato il match. Un gol contestatissimo dall’Arzanese che aveva chiesto di buttare fuori la palla perché il portiere Fiory aveva subito un colpo. “Quando ho calciato ho alzato la testa ed ho visto il portiere in piedi. Sinceramente non ho sentito nessuno che dicesse di buttare la palla fuori”. Il giocatore rossoblù non è nuovo a queste esecuzioni dalla distanza. “ Quando ho la possibilità calcio sempre in porta. Oggi era tanta la distanza ma sono stato fortunato a metterla dentro”. Oggi si sono visti dei miglioramenti sotto il profilo del gioco. “Durante la settimana lavoriamo molto sul possesso palla perché l’obiettivo è quello di non buttare mai via la palla. Oggi sul piano del gioco sicuramente abbiamo fatto meglio rispetto alle altre gare”. Il Cosenza è una formazione molto offensiva ed in avanti ha in rosa molti calciatori. “ In avanti c’è tanta concorrenza ed è giusto che sia così in una formazione importante come il Cosenza. In settimana lavoriamo tutti molto bene per guadagnare una maglia da titolare e questa settimana è capitato a me scendere in campo e spero di guadagnarmi sempre un posto dal primo minuto”. La compagine ospite si è dimostrata molto ostica. “Bisogna fare i complimenti all’Arzanese che ha fatto un’ottima partita. Ci tenevamo tanto a non prendere gol soprattutto sulle palle inattive ed in settimana abbiamo lavorato tanto e siamo soddisfatti di non aver subito reti”. (m.s.)

Related posts