Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: multa al Cosenza e due settimane a Marino

Giudice Sportivo: multa al Cosenza e due settimane a Marino

Il dg dei rossoblù è stato squalificato per indebita presenza nel recinto di gioco e perché è entrato negli spogliatoi. La sanzione per il club deriva dal comportamento dei tifosi.
marino con arzaneseIl direttore generale Marino domenica scorsa durante il match con l’Arzanese (foto mannarino)
Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 30 Settembre 2013 ha adottato una serie di deliberazioni che interessano da vicino il Cosenza. Ad essere colpiti, infatti, sono stati il club (con una multa totale di 800 euro) e il direttore generale Ciccio Marino che è stato squalificato fino al 15 ottobre per indebita presenza all’interno del rettangolo di gioco, cosa che potrebbe essere impugnata dato che, come su evince dalla foto, il dg ha seguito il match dalla postazione del custode Pasquale Grandinetti. Calderini va in diffida, due in tutto i calciatori squalificati. Questi tutti i provvedimenti di giornata. 

AMMENDE SOCIETA’:
€ 3.000 ISCHIA ISOLAVERDE perchè propri sostenitori durante la gara intonavano cori offensivi verso l’istituzione calcistica e verso l’opposta tifoseria; gli stessi lanciavano sul terreno di gioco alcune bottigliette d’acqua semipiene , senza conseguenze.
€ 1.500 FOGGIA perchè propri sostenitori in campo avverso rivolgevano reiterate frasi offensive e minacciose verso un addetto federale e nei confronti della terna arbitrale.
€ 1.000 CASERTANA perchè propri sostenitori in campo avverso intonavano cori offensivi verso l’opposto tifoseria.
€ 300 MESSINA perchè propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni.
€ 300 COSENZA perchè propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni.

DIRIGENTI:
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 15 OTTOBRE 2013 E AMMENDA € 500,00.
MARINO FRANCESCO (COSENZA) perchè non inserito in distinta entrava negli spogliatoi prima dell’inizio della gara, permanendo nel recinto di gioco durante la stessa ed al termine rientrava negli spogliatoi (r.cc.)

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
PANE PASQUALE (ISCHIA ISOLAVERDE) per atteggiamento irriguardoso verso un assistente arbitrale (r.A.A.).
ZAMMUTO PIETRO (MARTINA FRANCA) per doppia ammonizione entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

Related posts