Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mosciaro: “Io fuori? Conta la vittoria del Cosenza”

Mosciaro: “Io fuori? Conta la vittoria del Cosenza”

L’attaccante per la prima volta in panchina in tre anni: “Non condivido, ma rispetto la scelta dell’allenatore. Segnano tutti tranne me, ma prima o poi mi sbloccherò”.
mosciaro a crigoneManolo Mosciaro è il capitano del Cosenza. Sta cercando un gol su azione (foto shartella)
E’ chiaro che il capitano rossoblù non è stato felice della scelta iniziale di mister Cappellacci di inserirlo nell’elenco delle riserve: “Non condivido, ma accetto le decisioni dell’allenatore – spiega Mosciaro dopo essere subentrato nella ripresa a De Angelis – Questa è la prima volta che mi accomodo in panchina dopo tre anni che gioco qui a Cosenza, ma la cosa più importante non è Manolo bensì la squadra. Quello che conta è il risultato e la prestazione”. I tre punti ottenuti allo stadio San Bartolomeo lanciano il Cosenza in vetta alla classifca in attesa che domani si svolga il normale turno di campionato. “Abbiamo lottato nonostante il clima e le condizioni del campo, le occasioni non sono mancate da ambo le parti. E’ stata una partita maschia, tra due formazioni che si sono affrontate a viso aperto”. Il bomber dei Lupi cerca comunque di stemperare gli animi e prende in giro l’autore del 2-1 che gli stava di fianco: “Segnano tutti tranne me, perfino Calderini di testa. Pazienza, comunque toccherà anche a me prima o poi”. Nella ripresa Mosciaro si è sacrificato con i compagni per condurre in porto il blitz. Si è messo a disposizione della squadra facendo pesare la propria esperienza e la prorpia pericolosità nella zona che conta. (Luca Sini)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it