Tutte 728×90
Tutte 728×90

Berretti: Cosenza fanalino di coda. Sorride il Barletta (2-1)

Berretti: Cosenza fanalino di coda. Sorride il Barletta (2-1)

I ragazzi di Franco Florio davanti al pubblico amico si svegliano solo sullo 0-2, ma è ormai tardi per riquilibrare la partita. Lupacchiotti ancora a secco di punti e con un solo gol segnato. 
rocca bennyBenny Rocca in un intervento difensivo nel corso della prima gara
Cade ancora la formazione “Berretti” di Franco Florio. I rossoblù (che indossano una casacca per distinguersi dagli avversari arrivati a Cosenza in divisa rossa) si devono inchinare al “Marca” pure al Barletta. Una partita subito in salità per i lupacchiotti che incassano il primo gol dopo nove minuti. Il Cosenza paga una grossa ingenuità difensiva. Sciscio in area di rigore approfitta dell’errore in disimpegno e mette dentro senza complimenti. I pugliesi quindi forti del vantaggio si rintanano nella propria metà campo lasciando il controllo del match al Cosenza, che fa circolare il pallone ma ha difficoltà a sfondare nella linea a cinque in fase di non possesso disegnata da Pavone. I rossoblù provano a sfondare soprattutto a sinistra ma con scarsi risultati. Dalla banda mancina comunque Reda e Gentile in due minuti costruiscono due buone occasioni ma senza inquadrare lo specchio della porta. Durante l’intervallo Florio invita i suoi a mantenere la calma e riprendere la partita. Che però sfugge via quando dopo 25′ minuti Mastroberti è abile a muoversi sulla linea del fuorigioco e fare secco Fabiano in uscita con un morbido pallonetto. Il passivo di due reti sprona il Cosenza. La squadra di Florio costringe nuovamente il Barletta a chiudersi a riccio. Mannarino chiama alla parata Volpe con un diagonale insidioso. Preludio del gol di Pansera che, con una torsione di testa, riapre l’incontro. Il Cosenza ci crede e continua a insistere ma l’espulsione per doppio giallo di Rossi (la seconda ammonizione eccessiva dopo un diverbio innescato da un avversario) frena l’impeto rossoblù. Lo zero in classifica continua a resistere. (Luca Sini)

Il tabellino:
COSENZA (4-4-1-1): Fabiano; Maiolo, Pansera, Rossi, Muraca;  Gallo (53′ Nigro), Rino, Mannarino, M. Reda; Gentile (58′ Morelli); F. Reda. In panchina: Reda O., Rizzo, Novello, Fiorita, Montagnese. Allenatore: Florio.
BARLETTA (3-5-2):
Volpe; Mazzilli, Favilla, Mastropieri; Piazzolla (29′ Bianchino), Arbotti (46′ Filannino) Matera, Caruso, Cicerelli; Sciscio (64′ Farid), Mastroberti. In panchina: Cilli, Triozzi, Cicolella. Allenatore: Pavone.
MARCATORI:
9′ Sciscio (B), 70′ Mastroberti (B), 79′ Pansera (C).
ARBITRO:
Critelli di Catanzaro.
NOTE:
giornata piovosa. Spettatori circa 150. Espulso al 41′ st Rossi (C) per doppia ammonizione. Ammoniti: Reda F. (C), Matera, Mastroberti (B). Angoli: 2-2. Recupero: 3′ pt e 3′ st.

Related posts