Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, ottimismo per De Angelis. Si ferma Pollina

Cosenza, ottimismo per De Angelis. Si ferma Pollina

Riunione operativa della società in vista del centenario. Intanto oggi primo esame per il bomber, domani ecografia decisiva. Carrieri e Giordano tornano in gruppo e Cappellacci prepara la partitella contro la Berretti di Franco Florio.
corsetta gruppo estivaIl gruppo rossoblù durante una corsetta di riscaldamento al Sanvitino (foto mannarino)
Lo staff tecnico e medico nutrono un discreto ottimismo per le condizioni di Gianluca De Angelis. Il bomber rossoblù oggi si è sottoposto ad un primo controllo che ha autorizzato l’allenatore ad essere possibilista per domenica, ma sarà l’ecografia di domani a dire se contro il Melfi potrà cercare il suo quinto gol stagionale o dovrà fare il tifo per i compagni dalla tribuna. Oggi ha svolto soltanto un lavoro differenziato nella seduta mattutina, mentre di pomeriggio ha seguto la terapia indicatagli da Spadafora. Per il resto ci sono da registrare due buone notizie ed una defezione momentanea. Il giovane Julian Pollina è stato tenuto a riposo per un fastidio alla tibia che ha indotto Cappellacci a non rischiarlo nella doppia sessione del mercoledì: nell’amichevole contro la Berretti di Florio in programma domani alle 15 al San Vito potrebbe disputare però uno spezzone. Chi invece ha messo alle spalle i propri guai fisici sono Carrieri e Giordano. Hanno sostenuto con il resto dei compagni tutte le esercitazioni con la palla e preso parte alle partitelle disputate sul rettangolo verde di Donnici. Sono, pertanto, da considerarsi recuperati. Assente Palazzi per la convocazione in Nazionale. Per il ruolo di terzino destro il ballottaggio è tra Blondett e Bigoni: favorito quest’ultimo.
VERSO IL CENTENARIO.
Questa la nota del club: “Primo passo per le celebrazioni del Centenario del calcio cosentino, riunione operativa questo pomeriggio presso la casa delle Culture nel centro storico di Cosenza. Il Presidente Guarascio ha convocato l’Amministratore Delegato Domenico Quaglio, il Direttore Generale Ciccio Marino, il Segretario Generale Giuseppe Valentino e il responsabile dei rapporti tra l’Amministrazione Comunale e la Società Marcello Spadafora. Ognuno dei presenti ha fornito il proprio contributo per avviare una serie di contatti e rapporti di collaborazione finalizzati a coinvolgere soggetti che hanno partecipato alla vita calcistica della città, rappresentanti della tifoseria, dell’imprenditoria, della stampa e delle Istituzioni che potranno dare il proprio apporto per ricostruire e celebrare al meglio la storia di un secolo di passione. Si è trattato della riunione preliminare utile a porre le basi per la costituzione del comitato che si occuperà di realizzare le tante idee in cantiere e quelle che saranno proposte da chiunque voglia offrire suggerimenti e consigli. Seguiranno altri incontri, volti alla elaborazione delle proposte, che si terranno nelle prossime settimane fino alla presentazione ufficiale del calendario degli eventi e delle iniziative“. (Luca Sini)

Related posts