Tutte 728×90
Tutte 728×90

Marino ha conquistato Guarascio. Il presidente vuole dargli carta bianca

Marino ha conquistato Guarascio. Il presidente vuole dargli carta bianca

Per L’Ora della Calabria il presidente sta riflettendo su un riassestamento societario. Vorrebbe dare maggiori poteri al direttore generale e affidare altre mansioni a Quaglio.
marino beve caffeIl dg del Cosenza Marino ha allestito una squadra che è prima in classifica (foto mannarino)
Continua il processo di rinnovamento in seno al club di Via degli Stadi. Dopo i cambiamenti degli ultimi mesi, potrebbe arrivare anche uno scossone ai vertici che non riguarderebbe il presidente Guarascio, unico proprietario del club, bensì figure per nulla di secondaria importanza. Stamattina L’Ora della Calabria ha pubblicato un’altra importante indiscrezione riguardante il pensiero ricorrente che anima le giornate del patron rossoblù. Secondo quanto riportato, infatti, Eugenio Guarascio starebbe attraversando un periodo di grande riflessione. L’operato di Ciccio Marino è stato di suo gradimento a tal punto che in tempi non sospetti lo ha convinto a non dimettersi intervenendo in prima persona. Il contenuto di tale colloquio è top-secret. Ad ogni modo, il presidente vorrebbe affidare al direttore generale il ruolo di amministratore delegato, al momento ricoperto da Domenico Quaglio. Se la cosa andasse in porto, Marino assumerebbe pieni poteri, ma l’avvocato resterebbe ugualmente in società quale persona di fiducia del numero uno di Ecologia Oggi e continuerebbe verosimilmente a far quadrare i conti. L’incarico che Guarascio avrebbe in mente per il dg è identico a quello assunto in passato da Pietro Lomonaco al Catania o a quello che Beppe Marotta ricopre con successo alla Juventus. Marino si ritroverebbe ad avere il potere di firma e il totale controllo su ogni branca del club. In passato fu Massimiliano Mirabelli a svolgere tali mansioni, sebbene mantenne la qualifica di direttore generale. (Luca Sini)

Related posts