Tutte 728×90
Tutte 728×90

De Angelis ancora a parte. ll club trova l’accordo col Real Cosenza

De Angelis ancora a parte. ll club trova l’accordo col Real Cosenza

Il tecnico contro la Berretti di Florio ha provato la formazione che dovrebbe scendere in campo contro il Melfi. A bordo campo l’intero stato maggiore del sodalizio rossoblù.
guarascio-cappellacciIl presidente Guarascio si è accomodato in panchina con Cappellacci (foto mannarino)
Gianluca De Angelis non ha partecipato alla partitella contro la Berretti di Franco Florio, ma ha eseguito una serie di giri di campo. L’intenzione dello staff è chiara: non rischiare il bomber per nessuna ragione al mondo. L’ecografia eseguita dall’ex centravanti dell’Avellino lascia tranquilli, tanto che il numero nove ha sempre lavorato sul campo fin da martedì, sebbene non con il gruppo. La sensazione è che possa partire dalla panchina ed entrare a gara in corso qualora il risultato lo richieda. Detto questo, il resto della formazione che affronterà il temibile Melfi non dovrebbe riservare sorprese dato che Palazzi ha risposto presente alla convocazione della Nazionale sanmarinese. Davanti a Frattali, Cappellacci ha schierato Bigoni, Pepe, Guidi e Mannini, in mediana Castagnetti e Meduri, sulla trequarti alle spalle di Mosciaro hanno invece giostrato Alessandro, Calderini e Napolano. L’unico ballottaggio potrebbero viverlo Meduri e Giordano, ormai pienamente recuperato dopo il fastidio muscolare al polpaccio, ma le possibilità che parta il secondo dal primo minuto sono bassissime. Al pari di Carrieri, l’altro convalescente, Giordano è stato impiegato nel secondo tempo. Anche Pollina ha superato il problema che ieri lo aveva tenuto precauzionalmente fermo. Da segnalare che a bordo campo, oltre al nuovo responsabile del settore giovanile Peppino Mazzulla, c’era anche l’intero stato maggiore del club. Guarascio ha preso posto in panchina al fianco dell’allenatore, mentre sulla pista si sono intravisti pure il direttore generale Ciccio Marino e l’amministratore delegato Domenico Quaglio.
PREMI DI PREPARAZIONE. Intanto c’è lieto fine per quanto concerne la questione legata ai premi di preparazione da corrispondere alla scuola calcio del presidente Perri. Questa la nota di Via degli Stadi: “La Società Cosenza Calcio comunica di aver raggiunto un accordo con la Società Real Cosenza in ordine alla vicenda dei premi di preparazione ed in genere su tutte lequestioni relative al rapporto con la summenzionata società. Alla base della rinnovata intesa la reciproca e ferma volontà di superare le incomprensioni e gli equivoci maturati nell’ultimo periodo e rilanciare, sulle basi della chiarezza, un rapporto di collaborazione tra il Cosenza Calcio ed il Real Cosenza“.  (Luca Sini)

Related posts