Tutte 728×90
Tutte 728×90

La Boxe Popolare alle fase regionale dei campionati italiani

La Boxe Popolare alle fase regionale dei campionati italiani

E’ quasi tutto pronto per il torneo giovanilw di pugilato. La kermesse si si svolgerà domani e domenica a Reggio Calabria e sarà il primo atto del massimo trofeo giovanile nazionale.
mazzottar-de matteisbMazzotta con la canotta rossa affronta il pari livello De Matteis

La fase regionale servirà a decretare i campioni calabresi di categoria e sarà valida come pass per il torneo nazionale che si disputerà nelle settimane successive a Trevi (PG) per la categoria youth ed a Roccaforte di Mondovì (CN) per le categorie schoolboys e junior. Un’importante vetrina per i giovani atleti calabresi, che negli ultimi anni si sono fatti rispettare a livello nazionale: ci sarà,

infatti, da difendere ben due titoli conquistati lo scorso anno dallo youth Mazzei e dallo junior Lizzi. Alle fasi regionali quest’anno parteciperanno anche due atleti della Boxe Popolare Cosenza, iscritti dai tecnici bruzi in due diverse categorie. Nella 63 Kg junior, riservata agli atleti di età compresa tra i 15 ed i 16 anni, toccherà a Riccardo Bova rappresenterare la società cosentina nel triangolare che lo vedrà opposto ai paripeso De Masi della Kroton Boxe ed Arena della Boxe Amaranto di Reggio Calabria. Il pugile della Boxe Popolare sarà impegnato in un girone che si preannuncia tecnicamente equilibrato e quindi privo di un favorito assoluto per la vittoria finale. L’altro cosentino in gara, Alessandro Mazzotta, sarà impegnato nella categoria 64 Kg youth riservata agli atleti di età compresa tra i 17 ed i 18 anni. Nello stesso girone dell’atleta bruzio anche l’ucraino naturalizzato italiano Stas Bragutsa dell’Amaranto Boxe ed il catanzarese Pullia. In questo raggruppamento secondo gli addetti ai lavori l’atleta da battere è Bragutsa, pugile che nonostante la giovane età ha già all’attivo 22 match. I tecnici cosentini sono tuttavia fiduciosi: Mazzotta già vincitore del torneo esordienti, anche nell’ultimo combattimento disputato lo scorso 28 settembre nella palestra dello stadio San Vito è apparso in buona condizione e solo un verdetto dubbio lo ha privato della vittoria contro De Matteis dell’Avolio Boxe Castrovillari. Adesso la parola al ring per cullare il sogno tricolore.

Related posts