Tutte 728×90
Tutte 728×90

Sondaggio: tra le neopromosse vola solo il Cosenza. Perché?

Sondaggio: tra le neopromosse vola solo il Cosenza. Perché?

I rossoblù sono l’unica squadra del Girone B che, dai dilettanti, sta marciando a passo spedito verso la Lega Pro Unica. A cosa è dovuta questa diversità di rendimento?
cosenza-melfi2La palla in rete sulla punizione di Alessandro. De Angelis era in agguato (foto mannarino)
Il Cosenza, dopo solo una settimana di coabitazione con la Vigor Lamezia, ha preso il comando della classifica del girone B di Seconda divisione e si candida a squadra da battere. I rossoblù di Cappellacci, tuttavia, rappresentano un’eccezione che conferma la regola per quanto concerne le formazioni neo-promosse. Casertana, Foggia, Ischia e Messina hanno avuto e stanno avendo grossi problemi ad esprimersi come le rispettive società speravano. Nel sondaggio settimanale, CosenzaChannel.it chiede ai tifosi dei Lupi il perché di tale diversità di rendimento. Gli sportivi silani potranno scegliere tra tre opzioni. La prima riguarda il mercato: il Cosenza più di tutte ha cambiato pelle, adeguando evidentemente la rosa alla nuova categoria. Sebbene non sia un gruppo completo in ogni reparto ed esistano ancora delle lacune, si sta facendo di necessità virtù. La seconda abbraccia la componente “fortuna” che per bocca dell’allenatore abruzzese sta sorridendo a Mosciaro e compagni ed ha permesso di venire a capo di situazioni ingarbugliate. La terza, infine, gratifica il lavoro di Cappellacci che, rispetto ai colleghi, potrebbe avere trovato prima degli altri la quadratura del cerchio. Ad inizio stagione sottolineò che gli sarebbero servite cinque o sei settimane di lavoro ed i fatti gli stanno dando ragione. Dite la vostra anche sui nostri profili Facebook e Twitter, venerdì pubblicheremo i commenti più interessanti. Votate…votate… votate. (co. ch.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it