Tutte 728×90
Tutte 728×90

Napolano: “E’ bello essere primi ma ancora non abbiamo fatto nulla”

Napolano: “E’ bello essere primi ma ancora non abbiamo fatto nulla”

Il centrocampista del Cosenza è soddisfatto per la testa della classifica ma tiene i piedi per terra: “Ancora dobbiamo migliorare molto sotto tutti i punti di vista. Contro l’Aversa sarà una gara difficile ma spero di essere in campo per riscattare l’ultima prestazione”.
napolano con arzaneseNapolano in azione contro l’Arzanese, match in cui ha trovato la via della rete (foto mannarino)
Giordano Napolano è uno dei giocatori ad oggi più utilizzati da Cappellacci ed uno di quelli dal rendimento più alto. All’attivo ha una rete contro l’Arzanese grazie ad un tiro dalla distanza e la punizione che innestò De Angelis per il gol decisivo ai fini dei tre punti in casa della Casertana. Diventato uno dei titolari a tutti gli effetti, si gode il momento magico che lo vede insieme ai compagni guardare gli altri dall’alto in basso ma lo fa comunque mantenendo i piedi per terra: ” È bello essere primi, è una sensazione che ci stiamo godendo con il resto dei compagni, ma sappiamo di non aver ancora fatto nulla. Dobbiamo migliorare nel gioco, nella manovra. Domenica ci siamo riusciti a tratti nell’ultima mezz’ora e sappiamo che non è abbastanza. La prossima sarà una partita difficilissima su un campo complicato e contro una squadra che come noi ha bisogno di punti: la stiamo preparando bene, il mister è meticoloso in questo e siamo sicuri di potercela giocare nonostante ci siano diversi infortunati”. Ad Aversa, infatti, Cappellacci dovrà far la conta delle defezioni. “Le assenze potranno crearci qualche problema numerico, è ovvio, ma siamo una rosa validissima e chi subentrerà non farà di certo rimpiangere gli assenti. C’è grande voglia di fare bene da parte di tutto lo spogliatoio e anche a livello personale voglio crescere e migliorarmi, vorrei riscattare l’ultima prestazione che non mi è piaciuta e se il mister me ne darà l’occasione conto di farlo proprio domenica. Da esterno o da trequartista? In qualsiasi ruolo Cappellacci deciderà di schierarmi”. (Mariella Lonoce)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it