Tutte 728×90
Tutte 728×90

Berretti: il Cosenza non c’è. La Vigor passa nella ripresa (2-0)

Berretti: il Cosenza non c’è. La Vigor passa nella ripresa (2-0)

Sesta sconfitta consecutiva per i ragazzi di Florio che nella ripresa restano in dieci uomini per il doppio giallo rimediato da Ciccio Reda. A segno Tropea e Felice.
berretti1Vigor Lamezia in proiezione offensiva sul terreno del Marca contro i Lupi (foto mannarino)
Sesta sconfitta consecutiva per i Lupacchiotti di Franco Florio. Questa volta ad avere la meglio sul Cosenza è stata la Vigor Lamezia, dimostratasi più quadrata e solida dei padroni di casa. La svolta della partita è arrivata a metà del secondo tempo, quando Ciccio Reda ha ricevuto un doppio giallo finendo anzitempo sotto la doccia. In superiorità numerica gli ospiti hanno approfittato della gentile concessione facendo loro l’intera posta in palio con i gol di Tropea e Felice. CRONACA. Florio continua a non avere a disposizione il difensore Rocca e il regista Carbonaro che, visto la carenze di centrocampisti è stato aggregato nuovamente alla prima squadra e domani ad Aversa andrà in panchina. Il tecnico recupera però Rossi che ha scontato la squalifica e sceglie di convocare Ciccio Reda nonostante non sia al meglio. In campo disegna un accorto 4-4-2 con Gallo e Mario Reda sulle ali, il cui compito è supportare Perrotta e Greco in attacco. Rispetto alla debacle di Ischia, inoltre, Rino torna in mediana affiancato da Mannarino. La Vigor Lamezia risponde con un atteggiamento tattico speculare dove Felice e Passafaro sono i terminali offensivi. L’allenatore Gatto prima del match ha catechizzato a lungo i suoi negli spogliatoi. La prima azione è di marca biancoverde. Passafaro riesce ad insinuarsi nella retroguardia silana grazie ad un movimento ad aggirare la difesa e calcia con potenza. La mira, tuttavia, non è precisa e la sfera termina sul fondo. La risposta dei Lupi al 13′. Mario Reda elude l’intervento di Sesti, ma non riesce ad indirizzare la palla in rete quando ormai il più era fatto. L’azione era veloce, giusto dare delle attenuanti al giovane puntero. Dopo una punizione di Lauritano che meritava migliore fortuna, la Vigor Lamezia inizia a temere il peggio. Al 27′ Perrotta libera Greco in area di rigore, il cui fendente fa la barba al palo. Al 44′ forse l’occasione più nitida della prima frazione di gioco. Russo si fa spazio e con un destro sbaglia clamorosamente il bersaglio a Fabiano battuto. Nella ripresa entra Ciccio Reda e il suo apporto si sente, tanto che i rossoblù risultano più pericolosi, ma da lì a poco il giovane e promettente attaccante marchierà in negativo il suo incontro. Dopo un salvataggio sulla linea di Rossi in seguito ad un tiro a colpo sicuro di Piemontese, Reda si fa espellere per doppia ammonizione. Particolarmente da stigmatizzare il secondo fallo con cui avrebbe potuto far male ad un avversario. Nemmeno il tempo di prendere le contromisure, che il Cosenza capitola. La difesa biancoverde batte una punizione lunga, Pansera va a vuoto e Tropea beffa con un pallonetto Fabiano. I Lupacchiotti non sono in grado di imbastire una controffensiva e si spingono in avanti in modo disordinato. Lo 0-2 nel recupero. Caracciolo semina il panico sulla destra in un contropiede generato da un calcio piazzato errato dei silani e serve al centro un pallone che Felice doveva soltanto spedire in rete. Per il Cosenza la cosa più bella è stato il minuto di raccoglimento in memoria dei due ragazzi che ieri mattina hanno perso la vita in un incidente stradale. (Luca Sini)

Il tabellino:
COSENZA (4-4-2): Fabiano; Maiolo, Rossi, Pansera, Muraca; Gallo, Mannarino, Rino, M. Reda (71′ Novello); Perrotta (49 F. Reda), Greco (88′ Del Santo). A disp.: Reda O., Salerno, Lanzino, Gentile. All. Florio
VIGOR LAMEZIA (4-4-2): Sesti; Lauritano, Battimelli, De Martino, Pirelli; Piemontese (88′ Caracciolo), Chirumbolo, Pierri, Russo (50′ Tropea); Felice, Passafaro (93′ Ruberto). A disp.: Nocera, De Sensi, Maione, Lanzillotta. All.: Gatto
ARBITRO: Esposito di Crotone
MARCATORI: 69′ Tropea (V), 92′ Felice (V)
NOTE: Spettatori circa 150. Osservato un minuto di silenzio per i due giovani morti in un incidente stradale ieri mattina a Cosenza. Espulso al 67′ Ciccio Reda (C) per doppia ammonizione. Ammonito: Rino (C); Recupero: 0′ pt – 4′ st

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it