Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza non brilla. Il Foggia pareggia in dieci (1-1)

Il Cosenza non brilla. Il Foggia pareggia in dieci (1-1)

I rossoneri in inferiorità numerica per tre quarti del match strappano un punto meritato al San Vito dopo che Mosciaro aveva trovato il vantaggio. Ha risposto Cavallaro nella ripresa dal dischetto.
cosenza-foggiaI rossoblù non riescono ad avere la meglio del Foggia nella serata del San Vito (foto mannarino)
Il Cosenza sciupa una grossa occasione per spiccare il volo. Al San Vito contro il Foggia finisce 1-1. Mosciaro ritrova il gol su azione ma non basta. Due errori grossolani di Meduri riportano il Foggia in parità seppur la squadra rossonera abbia giocato in dieci gran parte del match.
CRONACA.
1′ Calcio d’inizio battuto dal Foggia
3′ Subito Foggia con Cavallaro che converge da sinistra e calcia tra le braccia di Frattali.
7′ Cosenza in vantaggio: Mosciaro ruba palla a D’Angelo e fredda Narciso. Ma che errore la retroguardia rossonera.
12′ Alessandro ci prova con violenza dal limite dell’area, Narciso respinge male e De Angelis per poco non fa 2-0 tuffandosi sulla palla.
20′ Mosciaro allarga per Alessandro che dallo spigolo dell’area di rigore calcia in diagoale sfiorando il palo opposto.
21′ Buona azione del Foggia sull’asse Agostinone-Venitucci. Quest’ultimo dopo una carambola arriva al tiro, ma Frattali c’è.
26′ Foggia in dieci uomini. Pambianchi dopo pochi minuti dal primo giallo entra in modo proibito su Meduri e finisce anzitempo sotto la doccia.
43′ Foggia vicino al gol su calcio d’angolo due volte: salvano Giordano e Mannini.
45’+1 Finisce il primo tempo dopo un minuto di recupero.
46′ Riprese le ostilità al San Vito
49′ Cavallaro ci prova a giro, ma la sfera non centra la porta.
53′ Mosciaro prova la volè alla Del Piero, ma l’esito non è incoraggiante.
59′ Giglio batte Frattali uscito male dopo un cross di D’Allocco, ma Lacagnina annulla per fuorigioco.
70′ Meduri perde palla maldestramente al limite dell’area ed innesca Agnelli. L’azione prosegue e Meduri stende Venitucci: è rigore.
72′ Cavallaro spiazza Frattali dal dischetto: è il pareggio del Foggia.

76′ Cappellacci passa al 4-2-3-1 inserendo Calderini al posto di Giordano.
79′ Staffilata di Mannini, Narciso ancora impreciso, ma Mosciaro non sfrutta il tap-in da due metri.
83′ Alessandro calcia con violenza, ma la palla termina sul fondo.
94′ Termina dopo quattro minuti di recupero.

Il tabelliino:
COSENZA (4-3-3): Frattali; Palazzi (68′ Criaco), Blondett, Guidi, Mannini; Bigoni, Meduri, Giordano (76′ Calderini); Alessandro (86′ Napolano), De Angelis, Mosciaro. A disp.: Orlandi, Carrieri, Adamo, Pepe. All.: Cappellacci
FOGGIA (3-4-3): Narciso; Loiacono, D’Angelo, Pambianchi; Agostinone, Quinto, Agnelli, D’Allocco; Venitucci (76′ Grea), Giglio, Cavallaro (91′ Licata). A disp.: Monaco, Filosa, Sciannamè, Leonetti, Zizzari. All.: Padalino
ARBITRO: Lacagnina di Caltanissetta
MARCATORI: 7′ Mosciaro (C), 62′ Cavallaro (F, rig.)
NOTE: Spettatori presenti 4074. Espulsio al 26′ Pambianchi (F) per doppia ammonizione; Ammoniti: Palazzi (C), Agostinone (F), Alessandro (C), Venitucci (F), De Angelis (C); Corner: 5-4; Recupero: 1′ pt – 4′ st

Related posts