Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: multa al Cosenza

Giudice Sportivo: multa al Cosenza

I rossoblù si beccano 500 euro di sanzione per i fumogeni accesi durante il match. Il Messina domenica sarà privo del difensore De Bode, appiedato per due giornate.
Arbitro squalifiche
Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 28 Ottobre 2013 ha adottato una serie di deliberazioni che interessano il Cosenza perché è stato multato di 500 a causa dei fumogeni accesi durante la gara. Anche il Messina è interessato dai provvedimenti presi, dato che il suo difensore centrale Alessio De Bode è stato appiedato per due giornate. L’espulsione rimediata domenica scorsa a Chieti, pertanto, gli costerà il match contro i rossoblù e la partita seguente. In tutto sono otto i calciatori squalificati dal Giudice Sportivo. Ecco ogni determiinazione nel dettaglio.

AMMENDE SOCIETA’:
10000 EURO MELFI perchè propri sostenitori, più volte durante la gara, rivolgevano all’arbitro reiterati insulti; alcuni sostenitori posizionati in tribuna rivolgevano ad un commissario della CAN PRO insulti e minacce, colpendolo più volte con calci alle gambe e schiaffi sulla testa (ammenda con diffida art. 18 c) C.G.S.).
3500 EURO CASERTANA per indebita presenza nel recinto di gioco, durante la gara, di persone non identificate ma riconducibili alla società, una delle quali, al termine dell’incontro si introduceva indebitamente negli spogliatoi assumendo atteggiamento offensivo e minaccioso verso il commissario di campo.
500 EURO COSENZA perchè propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore sei fumogeni.

ALLENATORI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
FERAZZOLI GIUSEPPE (APRILIA) per comportamento offensivo verso un assistente arbitrale durante la gara (espulso, r.A.A.).

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
DE BODE ALESSIO (MESSINA) espulso per atto di violenza verso un avversario senza avere la possibilità di giocare il pallone.
AGOSTINELLI MARCO (CASTEL RIGONE) espulso per atto di violenza verso un avversario con il pallone non a distanza di gioco.
SQUALIFICA PER UNA GARA
FERRARA VINCENZO (APRILIA) doppia ammonizione per proteste verso l’arbitro e per condotta non regolamentare.
PAMBIANCHI FRANCESCO (FOGGIA) doppia ammonizione entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
TITO FABIO (ISCHIA ISOLAVERDE) doppia ammonizione entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
PORCARO PASQUALE (AVERSA), CINQUE LORENZO (CHIETI), BALDE ABDOULAYE (TUTTOCUOIO),

Related posts