Tutte 728×90
Tutte 728×90

Bigoni: “Al Poggibonsi non faremo sconti”

Bigoni: “Al Poggibonsi non faremo sconti”

Il calciatore rossoblù si è dimostrato pedina duttile nell’adattarsi in un ruolo non suo: “Devo crescere dal punto di vista tattico, ma sento di stare bene fisicamente”
bigoni a messinaBigoni ha giocato un’altra gara positiva a Messina nel ruolo di mezzala (foto shartella)
Per capire l’importanza di Marco Bigoni basta guardare il minutaggio. Soltanto in tre hanno accumulato più dei suoi 821′ ed uno di questi è Frattali, un portiere. “Approfittando” della squalifica di Guidi, l’ex terzino del Chieti domenica salirà sul podio dei calciatori più utilizzati da Cappellacci, posizionandosi proprio alle spalle del numero uno dei Lupi e di Alessandro. Il tecnico, nelle dieci giornate sin qui disputate, solo in un’occasione ha pensato di mandarlo in panchina salvo poi farlo entrare nella ripresa (a Castel Rigone, ndr). “Sto bene dal punto di vista fisico – spiega – e mi sto impegnando al massimo per ripagare la fiducia del mister. Per noi calciatori, soprattutto in una piazza importante come Cosenza, è fondamentale farsi trovare pronto e sfruttare le occasioni che vengono concesse”. Da tre settimane, in concomitanza del cambio modulo registrato ad Aversa, si sta adattando in ruolo non suo e i risultati ottenuti sono ottimi. “Penso di essere in una fase di adattamento. Essendo un terzino devo ancora apprendere alcuni movimenti e c’è solo un modo per farlo: lavorarci su. Che differenze? Da laterale basso si corre in maniera diversa, ci si basa più sulla falcata. Una mezzala invece vive di scatti”. Archiviato l’impegno di Messina, all’orizzonte si profila un altro match difficile. La squadra salterà l’allenamento di domani perché partirà in pullman alle 8,30 per raggiungere la Toscana  in vista dell’impegno di Poggibonsi. “I giallorossi sono un osso duro. Hanno un organico di prospettiva composto da validi giovani e da gente esperta. Insomma, il giusto mix con cui di solito si fanno cose importati in Seconda divisone – chiude Bigoni – I nostri avversari hanno già dimostrato di poter mettere in difficoltà chiunque, ma il Cosenza è fermamente intenzionato a non fare sconti. Proveniamo da due pareggi di fila, cosa da non prendere negativamente visto che l’importante era muovere la classifica, ma col Poggibonsi cercheremo come sempre la vittoria e di restare in vetta”.  (Luigi Brasi) 

Related posts