Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tosi recrimina: “Mi aspettavo di più dal Cosenza. E quel rigore…”

Tosi recrimina: “Mi aspettavo di più dal Cosenza. E quel rigore…”

Il tecnico del Poggibonsi non digerisce la sconfitta e spiega: “Una squadra prima in classifica avrebbe dovuto mostrare dell’altro. Noi siamo i più giovani del girone e stiamo crescendo”.
tosi poggibonsiL’allenatore del Poggibonsi Marco Tosi non ha condiviso il risultato del campo
L’allenatore del Poggibonsi non ci sta e reputa lo 0-2 un risultato non giusto visto quanto espresso dal rettangolo di gioco. “Il Cosenza ci ha concesso subito una grande occasione e se fossimo riusciti ad andare in vantaggio, le cose sarebbero cambiate”. Probabilmente la svolta dell’incontro sta tutta nella parata di Frattali e nella papera di Anedda. “Abbiamo avuto due infortuni che hanno determinato il punteggio finale, inutile nasconderlo, ma credo che se ci sia stata una squadra ad aver fatto la partita è il Poggibonsi. A me piace far fare le statistiche ai miei collaboratori, pertanto posso dirvi che abbiamo tenuto il possesso palla per 30 minuti, a differenza dei 14 del Cosenza. Gli ospiti si sono limitati a gestire il vantaggio, cosa che mi porta a dire che mi sarei aspettato qualcosa in più dalla capolista. E’  chiaro che sul 2-0 ha gestito come meglio credeva, ma noi abbiamo cercato di giocare fino al 92′, senza mai tirare i remi in barca”. Chiusura dedicata alla sua squadra: “Io non parlo mai degli errori dei miei calciatori, la colpa deve essere sempre del sottoscritto. Se si parla del Poggibonsi, però, che lo si faccia bene: siamo la squadra più giovane del campionato e che sta facendo esperienza mettendo in grande difficoltà tanti squadroni del girone”. (Luca Sini)

Related posts