Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza in ansia per De Angelis

Cosenza in ansia per De Angelis

I rossoblù sono tornati a lavorare al Sanvitino di martedì dopo un po’ di settimane. Cappellacci dovrà fare a meno di Castagnetti e Blondett squalificati, ma incrocia le dita per il bomber.
rifinitura ottobre
Il Cosenza ha ripreso oggi pomeriggio a lavorare in vista del match di sabato pomeriggio contro il Chieti. Sarà una settimana diversa da quella che di solito caratterizza l’avvicinarsi dei Lupi alle partite della domenica. Non ci saranno doppie sedute ed anche la classica sgambatura infrasettimanale potrebbe essere risparmiata a Mosciaro e compagni. Il gruppo, a distanza di un po’ di tempo, è tornato ad allenarsi di martedì al Sanvitino, cosa che farà anche domani mattina nell’unica seduta prevista da Cappellacci e dal suo staff. Il tecnico deve far fronte alle assenze certe di Castagnetti (stirato) e di Blondett (squalificato per una giornata dal Giudice Sportivo). A questi potrebbe aggiungersi De Angelis, fermato già in occasione della trasferta di Poggibonsi da un fastidio muscolare. L’ex bomber dell’Avellino si sottoporrà tra stasera e domani ad un’ecografia, in modo da stabilire con esattezza l’entità del problema. Pomeriggio, intanto, non ha partecipato alla sessione di scarico prevista dalla tabella di marcia (calcio tennis e una serie di allunghi, ndr) ed è rimasto in palestra a svolgere differenziato. Per quanto concerne la formazione, il trainer abruzzese di certo riporterà al centro della difesa Guidi, pronto a ricomporre con Pepe la coppia di inizio stagione. A centrocampo e in attacco non dovrebbero esserci novità, ma il discorso verrà approfondito col passare dei giorni. A bordo campo c’erano il dg Ciccio Marino e Gigi Condò. I due sono pronti a ripiombarsi sul mercato con l’avvicinarsi del periodo natalizio. Gli obiettivi sono stati già individuati, spetterà alla società metterli nelle condizioni di operare con la tranquillità richiesta anche in ottica futura. (Luca Sini)

Related posts