Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, a parte De Angelis e Meduri. Capp fa gli esperimenti

Cosenza, a parte De Angelis e Meduri. Capp fa gli esperimenti

Il tecnico stamattina ha provato Bigoni e Criaco ai lati di Giordano in mediana, mentre in attacco Alessandro, Mosciaro e Napolano componevano il tridente offensivo.
allenamento novembreLa seduta di allenamento disputata ieri pomeriggio al Sanvitino (foto mannarino)
L’ecografia a cui si è sottoposto De Angelis ieri sera ha dato esito negativo, motivo per cui il clan rossoblù spera di poterlo recuperare in tempo per il match si sabato contro il Chieti. Giocare un giorno prima rispetto al solito di certo non aiuta, ma il bomber è intenzionato a stringere i denti pur di esserci. Nella seduta mattutina, disputata sul sintetico della Popilbianco a causa della pioggia che ha reso impraticabile il Sanvitino, Cappellacci è stato costretto a fare a meno anche di Castagnetti e Meduri. Il primo è fermo già da due settimane a causa di uno stiramento e sta proseguendo nella sua tabella di marcia, il secondo invece ha effettuato solo qualche giro di campo, perché affaticato, in compagnia del bomber ex Melfi ed Avellino. Il trainer abruzzese incrocia le dita perché l’apporto dei due è sempre stato importante, ma perdere anche un secondo centrocampista metterebbe ancora più a nudo i problemi di un reparto che non vive di abbondanza. Oltre a Bigoni che ormai si è adattato a giostrare da mezzala, restano soltanto Giordano e il giovanissimo Carbonaro (classe ’95) a tenere alta la bandiera dei centrocampisti. Qualora Meduri non dovesse recuperare in tempo, però, Criaco è pronto a posizionarsi sul centrosinistra. E’ questa la soluzione provata oggi in allenamento per far fronte alle assenze del momento. Nessuna novità tra i pali e in difesa dove Guidi farà coppia con Pepe visto la squalifica di Blondett, mentre in mediana l’esperimento è probabile che venga ripetuto nelle prossime ore. In attacco l’altra sorpresa. Mosciaro è stato spostato al centro con Alessandro (intoccabile) sulla corsia di destra e Napolano sull’out mancino. Nel pomeriggio di domani l’allenatore deciderà se approfondire o meno tale discorso. (Luca Sini)

Related posts