Tutte 728×90
Tutte 728×90

Doppia seduta intensa per i Lupi. Napolano si ferma: mal di schiena

Doppia seduta intensa per i Lupi. Napolano si ferma: mal di schiena

I rossoblù continuano a chiedere ospitalità per i campi dell’hinterland: di mattina seduta alla Pro Cosenza, di pomeriggio invece approfondimento tattico a Donnici.
napolano gol a gavorrNapolano segna la rete del 3-0 nel match di Gavorrano. Secondo gol in rossoblù (foto shartella)
La settimana che poterà il Cosenza ad affrontare domenica l’Ischia (oggi ko 2-1 a Salerno nel match di Coppa Italia, ndr) è entrata nel vivo con una faticosa doppia seduta per la truppa di Roberto Cappellacci. I rossoblù continuano a chiedere ospitalità per i centri sportivi dell’hintrland, nel tentativo di poter effettuare in modo dignitoso il lavoro atletico e tecnico-tattico previsto dalle tabelle del professor Bruni. Stamattina, ad esempio, è toccato alla Pro Cosenza offrire il proprio sintetico. Per Guidi e compagni il menù prevedeva un intenso riscaldamento finalizzato a mettere al sicuro i muscoli dal vento gelido che tagliava a fette la città ed una serie di esercitazioni per reparto. Quando il trainer abruzzese prendeva in consegna un pacchetto (prima centrocampisti e attaccanti e poi la difesa), il resto del gruppo si dedicava ad un lavoro sulla forza e a degli sprint sulla media-lunga distanza. A Donnici invece la musica è cambiata completamente. Non tanto per le temperature, sempre molto rigide, ma per quanto concerne la tipologia di allenamento. Con le partitelle a tema e ad alta intensità, dovute alle non perfette condizioni del fondo del campo, si è cercato di migliorare la rapidità di esecuzione nei passaggi e nei fraseggi collettivi. L’utilizzo del pallone ha così posto le basi per il test di domani pomeriggio. Sulla classica partitella del giovedì c’è l’incognita del tempo: la pioggia renderebbe off-limits il San Vito, pertanto è probabile che si cerchi una struttura dove Cappellacci possa provare una bozza di formazione. Da segnalare un Mosciaro a mezzo servizio (stamattina era assente) e lo stop precauzionale di Napolano. L’ex fantasista della Sambenedettese, in gol domenica a Gavorrano, è alle prese con un fastidioso mal di schiena che ha indotto lo staff a fermalo precauzionalmente. Castagnetti continua a farsi seguire in Emilia, mentre De Angelis e Pepe sono rimasti al San Vito in palestra. A questo punto, è molto probabile che contro l’Ischia non si registrino novità di formazione: l’unica potrebbe comportare una sorta di turn-over per i terzini con Palazzi a sinistra e Mannini in panchina. (Luca Sini)

Related posts