Tutte 728×90
Tutte 728×90

Basket, Cosenza corsaro. Blitz pesante contro Empedocle (66-63)

Basket, Cosenza corsaro. Blitz pesante contro Empedocle (66-63)

Lombardo (16 punti) e Delli Carri (15 punti) trascinano la Nertos al successo esterno. Il ruolino di marcia dei rossoblù può considerarsi soddisfacente sotto ogni punto di vista.
nertos4La Nertos sembra avere una marcia in più delle avversarie (foto shartella)
Una vittoria dal valore doppio quella ottenuta dalla Nertos Cosenza contro Empedocle. I silani chiudono quindi il girone d’andata con sei successi e tre sconfitte, due delle quali arrivate a tavolino. Un buon bottino per un gruppo che sul parquet ha dimostrato di avere le carte in regola per far male nella fase ad orologio. Lo ha fatto anche contro il fanalino di coda Empedocle, che nei primi due parziali ha fatto la gara con poche sbavature, buone percentuali dall’arco e tanta sostanza sotto i tabelloni. Il 20-12 del primo quarto la dice lunga sull’approccio morbido degli uomini di Binetti che anche nel secondo sono stati costretti ad inseguire. Nel terzo Cosenza cerca l’aggancio, si affida a Delli Carri, sempre in crescendo di prestazioni e punti e a Lombardo. Il punteggio però non cambia e Cosenza si gioca l’ultimo parziale sotto di sette. Vazzana si scuote dal torpore e firma l’aggancio nel finale. Poi è un freddissimo Guzzo a firmare i liberi che valgono il successo. Cosenza controlla, rimonta e vince. Da grande squadra, anche se l’approccio alla gara va rivisto. La Nertos però per la terza gara consecutiva porta cinque uomini in doppia cifra, dimostrando un grosso potenziale, su cui lavorare per un girone di ritorno da squadra imbattuta. (f. p.)

Il tabellino:
BASKET EMPEDOCLE-NERTOS CITTA’ DI COSENZA 63-66
(20-12; 33-26; 53-46)
BASKET EMPEDOCLE: Sgrò 11, Fiannaca 2, Gangarossa 10, Fathallah 12, Di Simone 18, Guarnaccia 3, Narbona 0, Zambito 2, Rotolo 5, Taibi ne. Coach: Fillari.
NERTOS CITTA’ DI COSENZA: Rotundo 10, Delli Carri 15, Pellegrino Yasakov 12, Guzzo 3, Lombardo 16, Coscarella 0, Vazzana 10, Calabrese ne. Coach: Binetti.

Related posts