Cosenza Calcio

Napolano: “La panchina è un rischio calcolato quando giochi a Cosenza”

L’esterno rossoblù sottolinea la forza del gruppo. Intanto la squadra è tornata ad allenarsi agli ordini di Cappellacci. Pepe ha svolto differenziato, mentre Castagnetti è tornato in città.
napolano con ischiaGiordano Napolano in azione durante il match contro l’Ischia (foto mannarino)
E’ Giordano Napolano a parlare per il Cosenza dopo l’ultimo pareggio casalingo contro l’Ischia, il giocatore rossoblù si è confrontato con i giornalisti non solo sugli scorsi 90 minuti ma anche sul suo altalenante utilizzo in campionato. “Sono molto tranquillo – ha commentato – anche se a volte il mister non mi schiera fin da subito, ma la concorrenza è un rischio che corri quando giochi in piazze importanti come questa. La competizione positiva che si è creata tra di noi ci aiuta ad essere sempre presenti, ad avere chiaro l’obiettivo e a giocarcela fino all’ultimo quando siamo chiamati in causa. Personalmente, ad esempio, so di stare dando il massimo in questo momento ma probabilmente potrei fare qualcosa in più, mi alleno duramente insieme ai compagni per avere la brillantezza necessaria in questo campionato”. Il 4-3-3 penalizza alcuni elementi come ad esempio Calderini. “Il cambio del modulo deciso da Cappellacci non ha sconvolto la squadra, anche io negli ultimi anni ho giocato spesso così, e anche giocatori come Elio che oggi sono più sacrificati stanno facendo bene nonostante questo. Rispetto alla partita di domenica posso dire che abbiamo affrontato una buona squadra che, a mio modo di vedere, lotterà fino alla fine per le prime 5 posizioni. E’ stata una partita dai due volti, nella ripresa siamo stati più brillanti, più allegri, siamo riusciti ad andare in gol con Calderini e il pareggio nel finale è sembrata quasi una beffa ma tutto sommato credo sia stato un risultato giusto”. Per molti addetti ai lavori il girone B della Seconda divisione è livellato verso il basso. “E’ un campionato duro e ancora tutto da decidere, il risultato dell’Arzanese contro il Teramo ne è una dimostrazione, e domenica prossima affronteremo un Aprilia probabilmente galvanizzato dal cambio della panchina. Loro in casa fanno bene ma anche noi facciamo meglio fuori, spero sarà una gara bella e piacevole. Noi abbiamo voglia di recuperare i punti persi in casa, saremo tosti e determinati non vogliamo deludere i nostri tifosi. Questa squadra è stata costruita molto bene, c’è un ottimo mix tra vecchi e giovani e credo che riusciamo ad esprimere a tratti un buon calcio; ultimamente facciamo più fatica in casa ma credo sia la voglia di fare di più davanti al nostro pubblico che poi ci fa perdere lucidità ma riusciremo a fare meglio, ne sono sicuro”. Nel frattempo la truppa rossoblù è tornata a correre e sudare agli ordini di Cappellacci. L’allenamento si è svolto presso il centro sportivo Marca: da segnalare che Pepe è tornato a correre sul campo svolgendo differenziato e che Castagnetti si è rivisto in città I due, insieme a De Anglies non dovrebbero essere a disposizione per la trasferta laziale. (Mariella Lonoce)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina