Tutte 728×90
Tutte 728×90

Aspettando il centenario: la maglia numero due va a Parisi

Aspettando il centenario: la maglia numero due va a Parisi

L’ex capitano dei Cosenza giostrerà nel suo ruolo orginario. L’ha spuntata per un pugno di voti con il 33,4%, dopo una lotta serrata, su David Balleri (32,6%) e Ciccio Marino (28,9%).
parisi esulta col messinaUna degli scatti più belli: l’esultanza di capitan Parisi dopo il gol al Messina (foto mannarino)
Dopo Bruno Giorgi e Giacomo Zunico, al dream team rossoblu del centenario va ad aggiungersi Nello Parisi. Il posto di terzino destro è suo, e nella formazione più amata dai lettori di Cosenzachannel, c’è posto per il capitano di mille battaglie, in tutte le categorie. Parisi l’ha spuntata su una concorrenza tutt’altro che semplice da battere. Con il 33,4% dei voti, il calciatore campano, ormai cosentino doc, ha superato di un soffio David Balleri (32,6%), amatissimo dai tifosi del Cosenza. Al terzo posto con tanti voti si è piazzato Ciccio Marino con il 28,9 % mentre Alessandro Bernardi ha ottenuto il 3,7%. Visconti Follador (1,4%) in pochi lo ricordano. Dal ’60 al ’62 indossò la casacca del Cosenza ma qualcuno lo ha votato e ricordato, segno che la storia non si cancella e a distanza di 50 anni c’è ancora chi è rimasto ben impresso nella testa dei tifosi. A trovar posto nella formazione del centenario però è Aniello Parisi. Sei stagioni dal ’97 al 2003, poi ancora altre due e in seguito gli ultimi due anni di D, da capitano che ha trascinato la squadra in Lega Pro, senza l’opportunità, guadagnata sul campo, di giocarla da protagonista. Gli è stata negata, ma i tifosi non dimenticano i suoi interventi, l’equilibrio di un uomo pacato ma duro in campo e sempre pronto a difendere una maglia che è ha sempre sentito sua. Il numero due, nella storia del Cosenza, sarà sempre cucito sulle sue spalle. (f. p.)

Related posts