Tutte 728×90
Tutte 728×90

Aprilia-Cosenza: l’avversario

Aprilia-Cosenza: l’avversario

Peggiore difesa del campionato, ma anche un attacco molto prolifico con Montella e Barbuti centravanti dal piede caldo. Non male il ruolino di marcia: 13 punti su 18.
casertana-apriliaL’Aprilia durante il match disputato allo stadio Pinto di Caserta qualche settimana fa

Il Cosenza domani affronterà allo stadio Ricci l’Aprilia del neo tecnico Paolucci. La formazione laziale si trova nei bassifondi della classifica con 15 punti frutto di 4 vittorie, 3 pareggi e 7 sconfitte realizzando 21 reti e subendone 32. La compagine biancazzurra davanti al proprio pubblico ha un ottimo ruolino di marcia. Infatti Montella e compagni hanno totalizzato 13 punti collezionando 4 vittorie, 1 pareggio ed 1 sconfitta mettendo la palla in fondo al sacco 13 volte e dovendola raccogliere in 8 occasioni. L’unica sconfitta casalinga dell’Aprilia risale alla decima giornata di campionato quando i biancazzurri vennero sconfitti per 2-1 dall’Ischia. In settimana, dopo la sconfitta subita sabato scorso sul campo del Castel Rigone, la sociètà ha deciso di esonerare il tecnico Giuseppe Ferazzoli e di chiamare in panchina Silvio Paolucci. Il neo tecnico dell’Aprilia ha allenato anche Campobasso, Chieti, Nocerina e Como. L’Aprilia, nonostante si trovi nei bassifondi della classifica ha uno dei migliori attacchi del campionato con 21 reti realizzate e con sei giocatori che sono andati a segno. Il capocannoniere della squadra è l’attaccante Montella che in 9 gare ha realizzato ben 7 reti. Un altro giocatore molto prolifico è Barbuti autore di 6 reti in 13 partite. La nota dolente, infine, dell’Aprilia è la difesa che è la peggiore del campionato con ben 32 reti subite. (Antonello Greco)

Related posts