Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cappelacci: “Calderini può giocare dall’inizio”. Diciotto convocati

Cappelacci: “Calderini può giocare dall’inizio”. Diciotto convocati

Il tecnico del Cosenza sottolinea: “L’Aprilia ha buone individualità in attacco ed il nuovo allenatore di certo porterà maggiore equilibrio visto i tanti gol incassati in campionato”.
capp ad aversaCappellacci cerca il suo ennesimo sigillo in trasferta. Sinora è stato perfetto (foto shartella)
“Ho le idee chiare per quanto concerne la formazione da schierare domani ad Aprilia – spiega Roberto Cappellacci nella consueta conferenza del sabato – L’unico dubbio potrebbe essere legato alle condizioni di Giordano, ma Carmine oggi si è allenato con noi dopo essersi procurato una distorsione. Vedremo domani se schierarlo dal primo minuto oppure no”. Nel frattempo  ha convocato diciotto calciatori : i portieri Frattali e Orlandi; i difensori Bigoni, Palazzi, Mannini, Blondett, Carrieri, Pepe, Guidi e Adamo; i centrocampisti Giordano, Meduri, e Criaco; gli attaccanti Mosciaro, De Angelis, Alessandro, Calderini e Napolano. “Rispetto alle settimane scorse posso contare anche su De Angelis e Pepe. Quest’ultimo può dirsi pienamente recuperato, mentre non so se per Gianluca possa esserci uno scampolo di gara. E’ un elemento molto importante per noi e ci sarà molto utile nelle prossime partite. Calderini? Può darsi che torni in campo dal primo minuto. Contro l’Ischia credevo bisognasse gestire maggiormente la palla ed ho inserito Napolano largo a sinistra con Mosciaro in mezzo. In trasferta, invece, vedo meglio Elio”. La formazione pertanto non si discosterà molto da quella di sette giorni fa con Frattali tra i pali e Guidi-Blondett a sua protezione. Sulle corsie laterali agiranno Bigoni e Mannini tranne se Giordano non dovesse farcela. In quel caso dentro Palazzi basso a destra, con Bigoni mezzala destra. Meduri giostrerà come al solito in cabina di regia e Criaco alla sua sinistra. In attacco Alessandro e Mosciaro inventeranno ai lati di Calderini, ex di turno che sogna un gol nello stadio che lo ha tanto apprezzato. “Ho detto alla squadra di prestare molta attenzione ai nostri avversari. Troveremo un undici che vuole reagire ad un momento negativo e che ha molte qualità e qualche difetto. In avanti hanno segnato più di noi, ma la loro classifica è condizionata dai tanti gol incassati. Sono certo che Paolucci, che conosco e stimo, riuscirà a dar loro equilibrio”. (Luigi Brasi)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it