Tutte 728×90
Tutte 728×90

Aprilia-Cosenza: le pagelle

Aprilia-Cosenza: le pagelle

Cosenza prevedibile in attacco dove Calderini non brilla davanti ai suoi ex tifosi. Frattali salva i Lupi in almeno tre occasioni, mentre Alessandro sbaglia un gol già fatto.
mosciaro a terra ad apriliaMosciaro perde un contrasto ad Aprilia, ma la sua è una buona prestazione (foto shartella)
E’ stato un Cosenza incompiuto quello visto ad Apriila. Una squadra che non ha brillato nel suo reparto migliore. L’attacco è risultato infatti prevedibile e, al momento di far gol, Alessandro ha sbagliato un gol clamoroso colpendo la traversa. Si salva Mosciaro, autore di una gara generosa. Il migliore dei Lupi è stato ancora Frattali, super in tre occasioni. A centrocampo tutte insufficienze, specialmente per Criaco che si perde Montella ini occasione del gol di Corsi. Attenzione alla retroguardia: i laziali sfruttavano la pressione degli ospiti per ripartire e prenderla d’infilata. 
FRATTALI: VOTO 7 E’ decisivo almeno in tre occasioni: su Frigerio nel primo tempo, su Ferrari e D’Anna nella ripresa. Evitare un altro gol sarebbe stato chiedergli troppo. Ma è sempre super.
BIGONI: VOTO 6 Va discretamente sulla corsia di competenza, ma peccato che il cross di Montella arrivi proprio dalla destra dei Lupi.
GUIDI: VOTO 5.5 Tiene a bada Barbuti, ma viene infilato sulle ripartenze dell’Aprilia.
BLONDETT: VOTO 6 Chiude bene quando D’Anna nel primo tempo cerca di sfondare nella sua zona.
MANNINI: VOTO 6 Montella, schierato da Paolucci dalle sue parti, si accentra perché nell’uno contro uno non va mai via.
GIORDANO: VOTO 5.5 Si vede lontano un miglio che non è al top, ma i padroni di casa nelle ripartenze non vengono mai aggrediti alti ed hanno il tempo di alzare la testa ed impostare l’azione.
MEDURI: VOTO 5.5 Soliti problemi in fase di impostazione. In una gara bloccata come quella di Aprilia, serviva maggiore fantasia.
CRIACO: VOTO 5 Perde il duello finale con Montella che crossa liberamente per il match-winner Corsi e sbaglia una ghiotta occasione.
ALESSANDRO: VOTO 5.5 Sbaglia un gol incredibile spedendo la palla sulla traversa. Non si parli di sfortuna perché gol simili vanno fatti.
CALDERINI: VOTO 5 Impalpabile per larga parte della partita. Non è incisivo come al solito davanti ai suoi ex tifosi.
MOSCIARO: VOTO 6 Il meno peggio del reparto offensivo. Lotta come un dannato e torna a prendersi la palla nella sua metà campo. Serve un assist d’oro a Criaco che sbaglia.
CAPPELLACCI: VOTO 5.5 In attacco la sua squadra è prevedibile, ma questo più che altro è colpa dei singoli. Lavora con un organico ridotto.

subentrati:
DE ANGELIS: VOTO 5.5 Più mobile di Calderini, ma non trova mai lo spunto.
NAPOLANO SV

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it