Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza si diverte nella partitella. Tre reti alla Berretti

Il Cosenza si diverte nella partitella. Tre reti alla Berretti

Mosciaro, Meduri e Criaco hanno siglato le reti dei rossoblu. Cappellacci ha dato quache indicazioni sull’undici che avrà l’obiettivo di ritrovare il successo fra le mura amiche.
allenamento novembre
Riprendere la marcia e mantenere il primato in classifica. L’obiettivo del Cosenza è chiaro a tutti e a fissarlo è stato il capitano Manolo Mosciaro nel pomeriggio di oggi. Testa sul campo quindi, per evitare passi falsi e ritrovare il successo fra le mura amiche.
Cappellacci non vuole fare più sconti ed ha visto all’opera i suoi in una partitella da tre tempi in cui l’allenatore ha prima mescolato le carte e poi dato un assaggio di quello che potrebbe essere l’undici da mandare in campo domenica. Contro i ragazzi di Franco Florio, apparsi spigliati anche contro i “big” rossoblù, Cappellacci ha schierato il consueto 4-3-3 con Fedrico Orlandi in porta, Bigoni, Blondett, Carrieri e Mannini in difesa e Carbonaro, Castagnetti e Meduri a centrocampo. In avanti Calderini è stato provato in mezzo con Napolano a destra e Mosciaro a sinistra. Non sarà questo però il reparto che partirà titolare. Nella ripresa, dopo le due reti messe a segno da Meduri e da Mosciaro, il tecnico rossoblu ha cambiato le carte in tavola. Spazio quindi a Frattali fra i pali, con Pepe e Guidi al centro della difesa e Bigoni e Palazzi rispettivamente sulle corsie di destra e sinistra. A centrocampo si sono mossi Giordano, Meduri e Criaco, con Alessandro a destra in un fronte offensivo completato da Mosciaro a sinistra e De Angelis da boa in mezzo. Con molta probabilità sarà questo l’undici pronto a rimettersi in marcia davanti al proprio pubblico. Per la cronaca il terzo ed ultimo gol della partitella è stato messo a segno da Criaco. (f.p.)

Related posts