Tutte 728×90
Tutte 728×90

I Lupi sbancano il San Vito. Calderini stende il Martina (1-0)

I Lupi sbancano il San Vito. Calderini stende il Martina (1-0)

Calderini regala tre punti ai rossoblù dopo essere entrato nella ripresa ed aver sbloccato una gara blindata dal Martina e dal suo atteggiamento tattico.
calderini esulta martinaIl “biondo” Calderini esulta dopo aver gonfiato la rete contro il Martina Franca (foto mannarino)
Era una sfida testa-coda al San Vito tra due squadre che, a differenza di quanto dice la classifica, avevano ottenuto gli stessi punti (cinque) nelle ultime quattro partite. L’ha decisa Calderini nella ripresa con un diagonale velenoso su cui l’estremo difensore pugliese ha potuto poco. Il Cosenza aveva necessità di ritornare alla vittoria dinanzi al proprio pubblico e l’ha fatto superando il traguardo dei trenta punti indicato da Cappellacci. Cappellacci, senza Mannini squalificato, ha optato per Palazzi sull’out mancino ed ha ritrovato De Angelis in attacco, apparso comunque sotto tono. A margine di una prima frazione di gara bruttissima, nella ripresa il Cosenza ha chiuso gli avversari nella propria trequarti trovando il gol della vittoria. All’88’, tuttavia, il San Vito ha rischiato la doccia fredda su un contropiede del Martina.

CRONACA.
1′ Il primo pallone è del Cosenza.
8′ De Angelis in girata chiama Modesti alla parata bassa. Primo squillo dei rossoblù.
24′ Palo di Guidi sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Alessandro si smarca in area, ma il difensore centra il legno.
26′ Rasoiata di Giordana da trenta metri con Modesti che si distende e devia in corner. Cresce il Cosenza.
45′ Nulla più fino al break dove viene concesso un minuto di recupero. 
46′ Riprese le ostilità senza sostituzioni.
51′ Criaco ha la palla buona dopo uun movimento sbagliato della retroguardia del Martina. Conclusione deviata in corner.
60′ Mosciaro ci prova dalla distanza ma la sfera termiana alta sulla traversa
68′ Azione personale di Alessandro sull’out di destra con l’ala che si accentra e tira. Zammuto salva sulla linea.
72′ Gol del Cosenza. Criaco riscodella in mezzo una seconda palla. Calderini è pronto e di destro trova lo spiraglio giusto: è 1-0.
77′ Lupi vicini al raddoppio con una punizione di Criaco non deviata da nessuno.
88′ Aperi elude il fuorigioco e fallisce clamorosamente il gol dell’1-1: sarebbe stata una beffa.
90′ Concessi 5 minuti di recupero
95′ I Lupi tornano in testa da soli: squadre negli spogliatoi.

Il tabellino:
COSENZA (4-3-3): Frattali; Bigoni, Blondett, Guidi, Palazzi (63′ Calderini); Giordano, Meduri, Criaco; Alessandro, De Angelis (75′ Pepe), Mosciaro. In panchina: Orlandi, Carrieri, Castagnetti, Adamo, Napolano. All.: Cappellacci
MARTINA (4-3-2-1): Modesti; Dispoto, Salvatori, Zammuto, Nucera (75′ Aperi); Zampano, Bilello, De Lucia; Salustri (81′ Memolla), Petrilli (71′ Ilari); Belleri. A disp.: Quarto, Belli, Di Lauri, Bozzi. All.: Bocchini.
ARBITRO: Melidoni di Frattamaggiore
MARCATORI:
NOTE: Spettatori circa 1300 con una sparuta rappresentanza ospite. Ammoniti: Zampano (M), Dispoto (M), De Angelis (C), Sallustri (M), Bigoni (C), Mosciaro (C); Corner: 13-5; Recupero: 1′ pt – 5′ st

Related posts