Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: Cosenza multato, Mosciaro e De Angelis in diffida

La società rossoblù ha ricevuto un’ammenda di 2500 per cumulo di diversi fattori. Da segnalare i terzi cartellini gialli accumulati dai due attaccanti dei Lupi.
Arbitro squalifiche
Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 16 Dicembre 2013 ha adottato una serie di deliberazioni che interessano il Cosenza da vicino. La società rossoblù è stata infatti multata di 2500 euro, ma ciò che più conta sono i cartellini gialli presi da Mosciaro e De Angelis domenica: entrambi sono infatti finiti in diffida e rischiano di saltare il primo match del 2014. Nessuna sanzione per il teramo, mentre sono stati appiedati 15 calciatori.

AMMENDE SOCIETA’:
3500 EURO MELFI per indebita presenza negli spogliatoi, nei quali non erano presenti gli steward, di persone non autorizzate, alcune delle quali accedevano anche nel recinto di gioco; perchè propri sostenitori intonavano cori offensivi verso un assistente arbitrale durante la gara, reiterando gli stessi cori offensivi, al termine al rientro negli spogliatoi.
2500 EURO ARZANESE perchè propri sostenitori, più volte durante la gara, intonavano cori inneggianti alla violenza e di contenuto offensivo verso l’opposta tifoseria.
2500 EURO COSENZA perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore due petardi, senza conseguenze; perchè un isolato sostenitore, approfittando dell’apertura di un cancello al terreno di gioco per soccorsi ad una spettatrice, colpiva con un pugno al volto un addetto alla sicurezza, al quale rivolgeva anche una frase minacciosa; perchè propri sostenitori durante la gara intonavano cori offensivi verso un addetto federale ed il Presidente della Lega.
1500 EURO CHIETI perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere, durante la gara, nel recinto di gioco un petardo, senza conseguenze; gli stessi intonavano cori offensivi verso l’opposta tifoseria.
750 EURO ISCHIA ISOLAVERDE perchè propri sostenitori in campo avverso intonavano cori minacciosi verso l’opposta tifoseria.

ALLENATORI:
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
CAMPILONGO SALVATORE (ISCHIA ISOLAVERDE) per atteggiamento irriguardoso verso un assistente arbitrale durante la gara (espulso).
TOSI MARCO (POGGIBONSI) per proteste verso l’arbitro durante la gara (già diffidato, espulso).

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
QUINTO MARCELLO (FOGGIA) per aver colpito con un pugno al volto un avversario.
SANTINI CLAUDIO (GAVORRANO) per atto di violenza verso un avversario con il pallone non a distanza di gioco.
DEL SANTE STEFANO (VIGOR LAMEZIA) per comportamento irriguardoso verso un assistente arbitrale (r.A.A.).
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
VINCI ALESSANDRO (GAVORRANO) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.
SCIANNAME CLAUDIO (FOGGIA) entrambi i gialli per condotta scorretta verso un avversario.
SILVESTRI LUIGI (MESSINA), IMPROTA CIRO (ARZANESE), BIANCO GIANLUIGI (CASTEL RIGONE), LOIACONO GIUSEPPE (FOGGIA), ALFANO GERARDO (ISCHIA), MORA NICOLA (ISCHIA), SALUSTRI VITTORIO (MARTINA FRANCA), RICCIARDO GIOVANNI (MELFI), CATANIA EMANUELE (SORRENTO),

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it