Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, prima la partitella e poi il confronto serrato con Guarascio

Cosenza, prima la partitella e poi il confronto serrato con Guarascio

Il presidente, giunto allo stadio in un secondo momento, ha garantito ai calciatori che si interesserà personalmente di risolvere i motivi che hanno generato i mal di pancia. Sono 18 i convocati per la trasferta di Teramo, botta per Meduri.
guarascio e quaglioIl presidente Guarascio e l’amministratore delegato Quaglio (foto mannarino)
Pomeriggio lungo al Sanvitino. Prima la partitella in famiglia e il panettone con i componenti dello staff che non parteciperanno alla trasferta di Teramo, poi il colloquio con Quaglio e Guarascio, giunto in un secondo momento allo stadio. L’eco del terremoto registrato nel settore giovanile è arrivato fin dentro lo spogliatoio (ancora senza luce e acqua calda) e gli interrogativi si sono sommati a quei mal di pancia di cui faticosamente Via degli Stadi tenta di nascondere l’esistenza ma che ormai sono di dominio pubblico. La società ha parlato alla squadra rispondendo alle legittime domande dei calciatori e lo stesso presidente ha sottolineato di come si interesserà in prima persona dei motivi che hanno generato il malcontento impegnandosi a risolverli. Ad ogni modo, Cappellacci ha provato diverse soluzioni in vista della trasferta Teramo per la quale ha convocato 19 calciatori: nell’elenco compaiono i portieri Frattali e Orlandi; i difensori Bigoni, Palazzi, Mannini, Blondett, Carrieri, Pepe, Guidi e Adamo; i centrocampisti Giordano, Meduri, Castagnetti e Criaco; gli attaccanti Mosciaro, De Angelis, Alessandro, Calderini e Napolano. La partenza per l’Abruzzo è prevista per domani mattina, mentre per ciò che concerne la formazione è possibile che venga confermata la squadra che ha battuto il Martina Franca. L’unica eccezione dovrebbe vedere il ritorno di Mannini a sinistra al posto di Palazzi. Le cose potrebbero cambiare se invece la botta rimediata da Meduri desse fastidio al centrocampista anche nei prossimi giorni. (Luca Sini)

Related posts