Tutte 728×90
Tutte 728×90

Viola: “Frattali ha dato 11 punti al Cosenza”

Viola: “Frattali ha dato 11 punti al Cosenza”

Parla il preparatore dei portieri rossoblù: “Per me è un grande onore lavorare per la squadra della mia città. Le migliori qualità di Gigi sono forza e reattività: può giocare anche in B”.
viola e frattaliIl preparatore dei portieri Franco Viola e il pipelet rossoblù Frattali (foto mannarino)
Questo giovedì all’appuntamento con la stampa al San Vito a presentarsi è stato il preparatore dei portieri Franco Viola. Il tecnico, che vanta una grande esperienza sia come giocatore che da allenatore dei numeri uno, non può fare a meno che esprimere grande soddisfazione per il rendimento di Frattali, estremo difensore rossoblù che è quello che vanta il rendimento più alto in questo girone di andata. “Sono molto felice per Gigi che prima di essere un buon giocatore è un grande uomo – commenta Viola – Quando è arrivato in ritiro con noi ci siamo accorti subito che fosse molto valido, poi grazie magari anche ad un pizzico della mia esperienza e al duro lavoro che ha svolto ogni giorno i risultati arrivati sono quelli che avete visto tutti. E’ difficile, credetemi, avere un rendimento come il suo per così tante partite: io penso che Gigi abbia portato alla squadra almeno 11 punti e merita di essere inserito tra i migliori portieri della storia del Cosenza Calcio. Ha diverse qualità, penso ad esempio alla sua grande forza e alla reattività. La sua grande serietà negli allenamenti potrebbe portarlo perfino a fare il titolare in B. Del resto, vedendo i portieri in circolazione in quella categoria, non ci sarebbe da meravigliarsi”. Viola poi racconda come Frattali sia arrivata a Cosenza. “In estate lo avevamo chiamato perché ci serviva qualcuno che facesse un po’ di concorrenza a Menegatti. Quest’ultimo tuttavia non ha accettato di giocarsi il posto ed è arrivato Orlandi che vi assicuro ha le stesse  qualità di Frattali. Spendo due parole per lui perché, credetemi, è un atleta ma soprattutto una persona di una correttezza incredibile ed è il primo che ogni domenica appoggia e carica il proprio compagno di reparto”. Viola, infine, parla della sua esperienza in rossoblù. “Ho trovato in generale un bel gruppo credo che per chiunque sarebbe bello lavorare nella propria città; avevo avuto già una esperienza con il settore giovanile della gestione Serra- Lamacchia ed anche allora avevo avuto la possibilità di lavorare con gente come Spingola e Vitale che poi hanno giocato tra i professionisti. Al momento quindi posso dirmi assolutamente soddisfatto e spero che il Cosenza chiuda da prima sia il girone di andata che quello di ritorno. La vicenda legata al settore giovanile? Non posso dire nulla”.  (Mariella Lonoce)

Related posts