Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cappllacci: “Cosenza concentrato. Ho tante frecce per il mio arco”

Cappllacci: “Cosenza concentrato. Ho tante frecce per il mio arco”

Il tecnico: “Non è facile gestire il San Vito in quelle condizioni, ma la squadra ha la forza giusta  per superare tutto questo. Il Teramo? Grande squadra, ma nulla da invidiare”
cappellacci ad aprilia22L’allenatore del Cosenza Roberto Cappellacci torna nella sua Teramo in un match amarcord
Teramo-Cosenza è una gara attesa da molti, ma mister Cappellacci non vuole dare alla partita contro il Teramo nessuna traccia di sentimentalismo lasciando spazi liberi solo all’obiettivo della difesa del primato in classifica. E’ stata una settimana dura in casa del Cosenza se consideriamo le difficoltà solite legate ai campi di allenamento e alla mancanza di elettricità del San Vito, i mal di pancia della prima squadra nei confronti dell’atteggiamento della dirigenza rossoblù e le dimissioni di massa dell’intero staff del settore giovanile. Cappellacci di questo non parla seppure ammette che qualche problema avrebbe potuto inficiare la tranquillità dei suoi. “E’ inutile nascondere che non è facile non avere un punto di riferimento stabile per il lavoro della settimana e che non è facile gestire un San Vito in quelle condizioni – ammette il trainer dei lupi – ma io sono convinto che la mia squadra ha la forza necessaria dentro di sé per riuscire a superare tutto questo. Alla prossima gara però non voglio dare significati particolari perché la difesa del primato in classifica e la voglia di chiudere da capolista questo 2013 mi sembrano già motivazioni sufficientemente importanti. Ci teniamo tanto a chiudere alla grande e penso che abbiamo tutte le possibilità di fare bene anche di fronte ad una ottima squadra come il Teramo. Agli avversari riconosco diverse qualità, hanno giocatori importanti in tutti i reparti ed occupano quella posizione in classifica con grande merito. Il Teramo è una squadra costruita per il vertice della classifica, hanno grande tecnica, grande agonismo, non è facile che subiscano goal e proprio per questo motivo servirà una grande prestazione per raggiungere l’obiettivo. Io, dal canto mio, posso dire che come squadra non ho nulla da invidiare, sono molto felice dei miei uomini e conosco le potenzialità di questo Cosenza e proprio per questo mi sento tranquillo. Poi, fortunatamente, in settimana non abbiamo registrato infortuni e quindi ho diverse frecce al mio arco per fare bene, poi il campo dirà la sua ma io ho grande fiducia”. (Mariella Lonoce)

Related posts