Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, fermi in cinque alla ripresa degli allenamenti

Cosenza, fermi in cinque alla ripresa degli allenamenti

Calderini, Meduri e Mannini sono rimasti in borghese, mentre Mosciaro è uscito dal campo dopo pochi minuti. Assente Orlandi. San Vito ancora indisponibile.
sanvito allenamento dicembreI rossoblù in allenamento. I Lupi vorranno vincere contro il Tuttocuoio (foto mannarino)
Ripresa degli allenamenti oggi pomeriggio al San Vito con il San Vito ancora indisponibile a causa della mancanza di elettricità e di acqua calda. La truppa rossoblù si è pertanto trasferita sul sintetico della Pietro Mancini dove anche domani sosterrà una doppia seduta. Cappellacci ha diretto una seduta di scarico per introdurre un lavoro atletico per il classico richiamino di preparazione che di solito segue il periodo natalizio. Le defezioni, tuttavia, erano diverse. Mannini, uscito dopo solo 15 minuti durante la partita di Teramo, si è procurato un distrazione al bicipite muscolare. Calderini è rimasto in borghese a causa di un improvviso mal di schiena, ma il problema non sembra preoccupare più di tanto lo staff medico. Stesso discorso per Meduri che non si è cambiato nemmeno, mentre Mosciaro ha lasciato il rettangolo di gioco dopo pochi minuti per essere visitato dal dottore. Orlandi invece era in permesso. Per raggiungere un numero accettabile di atleti, è stato aggregato il giovane attaccante della Berretti Francesco Reda. In attesa che arrivino i rinforzi chiesti da Cappellacci e che si completino anche le operazioni in uscita, il tecnico dei Lupi lavora imperterrito con gli uomini a disposizione. Avrà una decina di giorni per creare i presupposti di un blitz a Santa Croce sull’Arno, località dove il 5 gennaio affronterà il Tuttocuoio dell’ex Matteini. Da segnalare a bordo campo la presenza dello storico massaggiatore Felice Arieta che ha allietato il pomeriggio con la sua proverbiale allegria, dispensando abbracci e pacche sulle spalle a tutti i suoi vecchi compagni di avventura. (Luca Sini)

Related posts