Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto F.: Tubisider, a Siracusa colpo grosso all’esordio

Pallanuoto F.: Tubisider, a Siracusa colpo grosso all’esordio

Approccio spaventoso al campionato del setterosa, che regola Ortigia, neoretrocessa dalla Serie A2. Sul 4-7 finale pesano i gol dei nuovi innesti. Motta, e l’ex di turno Vitaliti.
de mari rita al tiro
Meglio di così non poteva iniziare per il setterosa di Andrea Posterivo.Contro l’Ortigia Siracusa, squadra retrocessa dalla Serie A1, capitan Manna e compagne hanno centrato una vittoria pesante. Un 4-7 voluto con forza, in una partita gestita con muscoli, qualità e soprattutto testa. E allora la prima trasferta si traduce in un successo roboante, che nonostante il torneo sia appena iniziato, manda un messaggio chiaro alle altre. Le terribili ragazze cosentine sono un gruppo unito e solido che dopo il quinto posso all’esordio della passata stagione, è pronto a stupire. Gruppo. Si è proprio questa la qualità migliore e la testimonianza è data anche dai positivi innesti di Vitaliti, ex di turno, e Motta. Le due mancine sono andate entrambe a bersaglio e l’ex giocatrice di Ortigia ha avuto la soddisfazione si segnare due reti alla sua ex società. Pronti via le squadre si controlla, si temono e chiudono il primo quarto sull’1-1. Cosenza capisce che il match può prender i binari del successo e nel secondo parziale firma 4 reti subendone solo una. Si va alla pausa sul 2-5 e al rientro in vasca Cosenza gestisce il terzo quarto, chiuso sul 3-7. Nell’ultimo c’è spazio per una sola rete delle siciliane, che escono sconfitte da una squadra che dimostra la bontà del progetto, espugnando una piscina molto titolata. Talenti fatti in casa, giovani giocatrici in arrivo da altri vivai interessanti, e, soprattutto, tanta voglia di emergere. Il successo è servito con questo mix e il campionato è appena iniziato. (f.p.)

Ortigia Siracusa – Tubisider Cosenza Pallanuoto  4-7 (1-1,1-4,1-2,1-0)

Ortigia Siracusa: Mirabella, Iuppa(2), Cassone, Strano, Sparacio(1), Amara, Borrello, Guarino, Bucheri, Campione(1), Caserta, Barone, Pitino. Allenatore: Moira Vaccalluzzo.

Tubisider Cosenza Pallanuoto: Nigro, Citino, Gallo, De Mari(1), Vitaliti(2), Manna, Marani(2),  Nicolai, Greco, Zaffina(1), De Cuia, Garritano, Motta(1). Allenatore: Andrea Posterivo.

Arbitro: signor Chimenti di Palermo.

Related posts