Tutte 728×90
Tutte 728×90

Chinellato e Asante già al lavoro. Attese altre mosse

Chinellato e Asante già al lavoro. Attese altre mosse

I due nuovi calciatori già agli ordini del Capp. L’agente di Voltan: “Il ragazzo gradisce Cosenza, probabile che arrivi nonostante abbia diverse altre offerte”. Napolano si opera.
allenamento chin e asanteeI nuovi acquisti del Cosenza Asante e Chinellato già a lavoro con i lupi (foto mannarino)
Cappellacci alla ripresa degli allenamenti ha trovato due elementi nuovi. Si tratta della mezzala Asante e della punta Chinellato. Entrambi si sono subito messi a disposizione dopo aver fatto conoscenza dei loro nuovi compagni. La sessione pomeridiani si è svolta sul sintetico del Pietro Mancini visto che al Sanvitino continua ad allenarsi l’intero settore giovanile. Le cose  potrebbero cambiare da febbraio quando sembra che l’amministrazione provinciale abbia messo a disposizione del Cosenza una struttura a Luzzi. Che sia utilizzata dalla prima squadra o dalle tre formazioni del vivaio ancora non è dato a sapersi. Ad ogni modo il mercato del Cosenza dovrebbe continuare nei prossimi giorni e non è da escludere che si possa registrare qualche movimento un uscita. In entrata vanno interpretate positivamente le dichiarazioni di Patrick Bastianelli, agente di Davide Voltan (18) del Padova. “E molto probabile che il ragazzo venga a Cosenza – ha sottolineato – Su di lui c’erano molte squadre ma la volontà del ragazzo è di venire a giocare in una piazza importante ed ambiziosa, consapevole che può essere una tappa importante per la carriera. E’ intenzionato a crescere e migliorare”. E’ viva la pista che conduce ad un altro attaccante esterno: Marco Di Benedetto (18) della Juventus. Per il talento bianconero, tuttavia, la concorrenza è molto agguerrita. Per quanto concerne la seduta di oggi pomeriggio era assente il solo Meduri. Hanno lavorato a parte Calderini, Frattali e Giordano usciti malconci dal match di domenica. Per loro nessun problema, mentre Napolano si è operato di appendicite: starà fuori per un po’ di tempo.  (Luca Sini)

Related posts