Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza si allena senza Castagnetti. Salta anche Voltan

Il Cosenza si allena senza Castagnetti. Salta anche Voltan

Il centrocampista è ufficialmente stato ceduto alla Carrarese. Anche il discorso con il Padova è stato chiuso. Il giocatore era con i bagagli pronti ma la condizione di Jelenic ha rallentato tutto. Marino non vuole e non può aspettare e non la ha presa bene. E intanto Napolano resterà in ospedale per l’appendicite.
castagnetti a casertaCastagnetti, ormai un giocatore della Carrarese

Si lavora su due fronti in casa Cosenza. Cappellacci ha visto all’opera i suoi in allenamento per verificare la condizione della squadra, mentre Marino e Condò si muovono sul mercato per ampliare e potenziare la rosa da mettere a disposizione del tecnico.

Il gruppo ha lavorato in una doppia seduta divisa in due parti. In principio Mosciaro e compagni hanno spinto sui muscoli e subito dopo l’allenatore ha dato vita ad una seduta tattica per migliorare i meccanismi. Tutti presenti tranne Napolano e Giordano. Il primo soffre di appendicite e dovrà ancora per qualche giorno restare in ospedale, prima della riabilitazione. Il centrocampista invece risente di qualche piccolo problemino che dovrebbe però essere presto risolto. Assente anche Castagnetti. Il giocatore è stato ceduto alla Carrarese e la notizia è stata anche ufficializzata dal club che ha sottolineato l’esigenza del centrocampista di riavvicinarsi a casa, augurandogli le migliori fortune. Discorso chiuso invece per Voltan. La trattativa era praticamente chiusa e il calciatore aveva già i bagagli pronti per trasferirsi a Cosenza, destinazione subito accettata. La società però ha preso tempo perché i problemi di Jelenic sembrano più gravi del previsto e necessitano di ulteriori valutazioni. Il Padova ha quindi tardato nella risposta e Ciccio Marino si è indispettito. Il Cosenza infatti non può attendere e deve mettere a punto le sue mosse sul mercato e la trattativa sembra ormai del tutto saltata. Si lavora quindi su altri nomi e si valutano altre piste per completare la rosa e garantire almeno a Cappellacci un buon numero di centrocampisti. (f. p.)

Related posts