Tutte 728×90
Tutte 728×90

Marino e Condò, idea Marin dalla Juve. Parte Castagnetti?

Marino e Condò, idea Marin dalla Juve. Parte Castagnetti?

I due vogliono portare il terzino sinistro a Cosenza insieme a Voltan, che ha superato Di Benedetto nelle preferenze dei Lupi. In uscita potrebbe esserci qualcuno in difesa. L’Ischia intanto ha esonerato Campilongo e preso Porta. Il Martina non si ferma più.
marin juventusIl terzino sinistro della Juventus Primavera Vlad Marin in uno scatto del campionato in corso
Davide Voltan (18) è sempre più vicino al Cosenza. L’esterno del Padova, una presenza per lui in stagione, è ancora in ballottaggio con Marco Di Benedetto (18) della Juventus che però non vorrebbe darlo in Seconda divisione. Ecco perché l’ala dei veneti ha più possibilità di vestire il rossoblù. Marino e Condò continuano a scandagliare il mercato alla ricerca di nuovi calciatori da portare alla corte di Roberto Cappellacci, l’ultimo dei quali potrebbe rivelarsi una clamorosa operazione. Dalla Juventus, anziché Di Benedetto, potrebbe sbarcare al San Vito Vlad Marin (18). Si tratta di un terzino sinistro di grande prospettiva che, nonostante la giovane età, ha già fatto parlare di sé. Cresciuto nella Lazio, nell’estate del 2012 il Manchester City di Roberto Mancini lo strappò ai capitolini, ma non riuscì a tesserarlo a causa dei permessi di lavoro relativi ai calciatori stranieri. Ad agosto è tornato in Italia alle dipendenze della Vecchia Signora che ora lo sta trattando col Cosenza. E’ di nazionalità rumena ed anche in questo caso la concorrenza è davvero forte. A questo punto è logico prevedere qualche operazione in uscita, magari in difesa dove, se dovesse arrivare Marin, ci sarebbe troppa concorrenza. Gaetano Adamo (23) e Gaetano Carrieri (25) sono i primi indiziati sebbene Mirko Palazzi (26) stia trovando poco spazio rispetto ad inizio stagione. Non è escluso, pertanto, che possa valutare di cambiare aria. C’è da considerare, inoltre, diversi fattori come l’esplosione di Blondett e il buon rendimento di Bigoni nel ruolo di mezzala. Sono elementi che vanno ponderati a fondo e da cui deriveranno le imminenti operazioni di mercato. A centrocampo potrebbe clamorosamente partire Michele Castagnetti (24). A parlare per lui è l’agente Paolo Scotti, che resta molto abbottonato: “Non posso dire nulla, si sta lavorando. Stiamo parlando col Cosenza, ma non ho intenzione di sbilanciarmi. La Carrarese? E’ una delle squadre che lo segue”.
LE ALTRE TRATTIVE. Per il girone B della Seconda Divisione non si va tanto per il sottile. L’Ischia ha esonerato il tecnico Salvatore Campilongo dopo lo 0-3 di domenica contro il Chieti. Il club ha affidato la panchina ad Antonio Porta che ha diviso la sua carriera di allenatore tra settori giovanili e Lega Pro. Nel frattempo ha ingaggiato in prestito dal Pescara il centrocampista Carmine Marinaro, classe ’94, a titolo definitivo l’attaccante Manuel Spadafora dal Santarcangelo, ed annunciato la rescissione contrattuale con Antonio Di Nardo, attaccante classe ’79. L’Aversa Normanna ha ingaggiato il portiere Giovanni Russo (classe 1992) dalla Nocerina. L’Aprilia ha perfezionato l’accordo con il giovane centrocampista Alberto Melis (classe ’93). Il ragazzo, di proprietà del Cagliari, ha svolto la sua prima parte di stagione nel Pisa. Intanto Yonese Hanine (classe ’90) si è ufficialmente svincolato dall’Ascoli, grazie al trasferimento da parte del curatore fallimentare ed è divenuto anche lui a tutti gli effetti un giocatore del club laziale. Al Tuttocuoio arriva il giovane classe ’93 Giovanni Catanese. Centrocampista offensivo classe 1993, è cresciuto nella Primavera della Reggina. L’Arzanese ha tesserato il calciatore Fabio Calabrese, proviene dall’Orlandina. Non si ferma più il Martina che dopo Biccio Arcidiacono ha preso anche il giovane attaccante argentino Facundo Lescano (classe 1996), il quale arriva dalla Primavera del Genoa con la formula del prestito. Il difensore Pietro Cascone sta per firmatre con il Melfi. I gialloverdi puntellano così la retroguardia con l’ex Sudtirol. Il Poggibonsi ha comunicato di aver acquistato a titolo definitivo dalla Spal il centrocampista Niccolò Rosseti. Contestualmente si trasferisce alla Spal Andrea Tessari (centrocampista ventenne scuola Padova), che passa alla squadra estense a titolo definitivo. Altra doppia operazione riguarda il centrocampista classe ’91 Luigi Vitale che si trasferisce in Toscana, al contrario del difensore Luca Giacomelli ceduto al Savona..  (Luigi Brasi)

Related posts